• Articolo Vienna, 3 marzo 2015
  • 76% di legno per 84 metri di altezza

    Vienna: il grattacielo di legno più alto del mondo

  • Il grattacielo di legno di 84 metri di altezza di Rudiger Lainer sarà costruito nel quartiere Seestadt Aspern di Vienna ma desta qualche perplessità ai vigili del fuoco

Vienna: il grattacielo di legno più alto del mondo

 

(Rinnovabili.it) – Rüdiger Lainer and Partner batte uno dei record più ambiti del green building con HOHO, il grattacielo di legno più alto del mondo che sta per costruire nella zona Seestadt Aspern di Vienna.

Delle due torri affiancate la più alta misura 84 metri, cifra mai toccata da un edificio costruito per il 76% in legno. Il prospetto abbastanza semplice della maxi struttura lignea ospita finestre di larghezza variabile ed altezza fissa, mentre un solco a metà del lato corto enfatizza lo slancio verticale dell’edificio.

 

“Penso che sia importante che tutti oggi pensino in modo diverso. Abbiamo il legno che è un materiale da costruzione perfetto per gli edifici. E’ stato utilizzato 200 anni fa ed era eccellente e lo è ancora.” Spiega Caroline Palfy, di Kerbler.

 

Il legno è stato scelto per i benefici ambientali: secondo gli architetti la scelta di questo materiale farà evitare 2.800 tonnellate di CO2 rispetto ad una struttura equivalente in calcestruzzo, grazie alla capacità del legno di assorbire anidride carbonica durante la crescita dell’albero. Per rendersi conto delle emissioni si può fare il paragone con una macchina guidata per 25 miglia al giorno per 1.300 anni.

Il grattacielo di legno che dovrebbe costare circa 60 milioni di euro, ospiterà un albergo, degli appartamenti, un ristorante, un centro benessere e degli uffici. L’unico aspetto che preoccupa le autorità sono le prestazioni antincendio, ma i progettisti stanno collaborando con i vigili del fuoco per garantire la massima sicurezza possibile agli inquilini.

 

“Si devono effettuare analisi speciali per trovare la corretta combinazione di calcestruzzo e legno. Vogliamo anche realizzare un sistema antincendio sprinkler fail-safe. Mi aspetto che passeranno i test ma se vogliono sviluppare il grattacielo come dicono, sarà un progetto abbastanza complicato.” Spiega Christian Wegner, il portavoce dei Vigili del Fuoco viennesi.

 

Nonostante le perplessità delle forze dell’ordine austriache l’ÖVP, il partito democratico austriaco, difende il progett: Katrina Riedl dell’ufficio stampa dichiara che l’innovazione deve partire da Vienna e che è giusto sperimentare tecnologie nuove.

 

Vienna: il grattacielo di legno più alto del mondo

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *