• Articolo Londra, 30 ottobre 2013
  • Smart Street: un concorso da £30mila per potenziare le infrastrutture UK

  • Sfruttare l’internet of things e i big data per trasformare le infrastrutture per la mobilità in una perfetta rete di Smart Street. Il concorso lanciato dall’UK dal valore di 30.000 sterline.

smart street1(Rinnovabili.it) – Il Regno Unito ha lanciato un concorso nazionale da 30.000 sterline alla ricerca della soluzione più efficiente capace di trasformare la rete delle infrastrutture per la mobilità in smart street.

 

L’efficienza e la qualità raggiunta da una Smart City dipendono inevitabilmente da numerosi fattori, tra i quali la mobilità ha sicuramente un peso non indifferente.

Con il concorso Smart Streethighways data hub’, la Gran Bretagna punta ad individuare la migliore strategia per sfruttare al massimo le potenzialità già a disposizione, migliorando la qualità del servizio offerto ai cittadini. Il tutto attraverso una rete  multimediale capace di monitorare in tempo reale le condizioni delle strade, per intervenire tempestivamente sulla manutenzione senza sprecare inutile denaro pubblico.

 

Il vincitore del concorso, oltre a ricevere un premio in denaro del valore di 30.000 sterline, avrà anche la possibilità di sviluppare il proprio progetto con il supporto dei migliori istituti di ricerca accademici e scientifici del Paese, trasformando la teoria in realtà.

Grazie all’”Internet of things” e ad una rete intelligente di Smart Street sarà possibile intervenire per tempo in caso di buche, dissesti o erosioni del manto stradale, evitando manutenzioni più invasive e sicuramente più costose; strade più efficienti vuol dire anche maggiore sicurezza per i cittadini e migliori performance per i mezzi privati, abbattendo i costi economici.

 

Il concorso fa parte del maxi bando Future Cities Demonstrator lanciato dal Technology Strategy Board (TSB), durante lo scorso anno e che ha permesso di destinare una parte dei fondi ad esso assegnati, allo sviluppo di progetti “smart Street”.