25 Febbraio 2024
HomeAmbienteInquinamento

Inquinamento

Le microplastiche nei fanghi di depurazione inquinano i campi

I fertilizzanti biosolidi derivati dai fanghi di depurazione contengono microplastiche che si liberano nell’aria in quantità preoccupanti

Un nuovo sensore luminescente per rilevare i PFAS nelle acque

La presenza di PFAS nelle acque reflue e potabili è un problema di prima grandezza. Un approccio sviluppato in Uk faciliterà la rilevazione

Per gli idrofluorocarburi è l’inizio della fine

Entro la metà del secolo, gli idrofluorocarburi dovranno sparire dall’economia, con beneficio dello strato di ozono e del clima

Sport e turismo riempiono i ghiacciai italiani di microplastiche

Sui ghiacciai tra Valle d’Aosta e Lombardia ci sono 20-30 frammenti di microplastiche per kg di detriti. La cui provenienza, con buona probabilità, è legata soprattutto alle attività sportive e turistiche ad alta quota. Quantità analoghe sono state rinvenute alle Svalbard come in Patagonia. Lo studio commissionato da Greenpeace

Idrogel zwitterionici per rimuovere microinquinanti dall’acqua 

Funzionano meglio del carbone attivo e si riciclano infinite volte. Testata dal MIT la tecnologia per rimuovere microinquinanti dall’acqua

La contaminazione da PFAS ci colpisce ancora prima di nascere

Per la 1° volta, uno studio monitora il metabolismo dei feti e l’accumulo di PFAS nel loro organismo, ottenendo prove dirette degli effetti nocivi delle sostanze perfluoroalchiliche sulla salute umana. Trovate modifiche al metabolismo simili a quelle che si sviluppano negli adulti affetti da diabete e alcune patologie del fegato. È probabile che alcuni di questi effetti siano duraturi e aumentino il rischio di contrarre patologie correlate ai PFAS dopo la nascita

L’Italia mette 2 mln per il recupero della plastica dai fiumi: al via il 1° programma sperimentale

L’Italia è il 2° maggior produttore di rifiuti plastici in Europa e il 3° paese per volumi dispersi in mare. Il 77% dei rifiuti di plastica nel Mediterraneo sono sui fondali italiani. Ieri l’ok della Corte dei conti ha dato il via libera al programma sperimentale di raccolta previsto dalla legge SalvaMare del 2022. Coinvolte 7 Autorità di bacino

L’acqua in bottiglia è invasa da nanoplastiche?

Uno studio della Columbia University ha scoperto mediamente 240 mila nanoplastiche nelle bottiglie d’acqua analizzate

Gli alberi di Natale rilasciano sostanze chimiche all’interno delle case

Nessuno rinuncerebbe a decorare gli alberi di Natale in questo periodo dell’anno. Tuttavia rilasciano sostanze chimiche che reagiscono con altri componenti dell’aria e possono causare irritazioni in persone sensibili. Ma c’è una soluzione per non rinunciare a questo simbolo del Natale

Diete demitariane per dimezzare l’inquinamento da azoto

Ridurre del 50% il nostro consumo di carne e latticini, insieme all’adozione in agricoltura di alcune soluzioni tecnologiche già disponibili, permette di dimezzare l’inquinamento da azoto negli ecosistemi europei

CLIMA

ACQUA

INQUINAMENTO

RIFIUTI