Meloni alla Cop28: dall’Italia 100 mln euro per il nuovo Fondo Perdite e Danni

Il governo mette mano al portafoglio e promette 100 mln per il fondo a compensazione a favore dei paesi più vulnerabili alla crisi climatica, approvato ieri a Dubai

Meloni alla Cop28: dall’Italia 100 mln euro per il nuovo Fondo Perdite e Danni
crediti: governo.it CC-BY-NC-SA

Si apre con la finanza per il clima l’impegno di Meloni alla Cop28

(Rinnovabili.it) – L’Italia contribuirà con 100 milioni di euro al nuovo Fondo Perdite e Danni approvato ieri. Nel giorno della sfilata dei leader mondiali al summit di Dubai, degli annunci e delle promesse, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni alla Cop28 ha detto poco ma ha messo mano al portafoglio. Allineandosi ad altri (pochi, finora) paesi europei che hanno già assicurato il loro contributo al fondo a compensazione per le perdite e i danni causati dalla crisi climatica ai paesi più vulnerabili.

Leggi anche Conferenza sul clima Cop28: tutto quello che c’è da sapere

Chi contribuisce al Fondo oltre all’Italia

A parte quello di Meloni, alla Cop28 sono già atterrate diverse promesse in materia di finanza climatica. Oltre all’Italia (il cui contributo alla finanza per il clima dovrebbe presto arrivare a 4 miliardi di euro, di cui il 70% diretto in Africa), contributi per il nuovo fondo approvato a sorpresa ieri, durante la prima sessione plenaria della Cop28 di Dubai, arriveranno anche dall’Olanda, che ha promesso 15 milioni di euro oltre agli 1,8 miliardi mobilitati ogni anno in finanza climatica, la Danimarca con 23 mln euro, la Gran Bretagna con 75 milioni.

Deludente l’apporto degli Stati Uniti che si fermano a 17,5 milioni nonostante siano il più grande inquinatore globale in termini di emissioni storiche. Altri 10 mln arriveranno dal Giappone, mentre l’Unione Europea dovrebbe annunciare un contributo di 225 milioni, di cui 100 messi dalla sola Germania. E sempre la cifra di 100 milioni è stata annunciata dagli Emirati Arabi Uniti, che hanno la presidenza di turno del vertice.

Un nuovo fondo clima da 30 miliardi di dollari

Sempre in tema di finanza per il clima, che sta dominando questi primi due giorni di conferenza sul clima, è di oggi l’annuncio degli EAU di un nuovo fondo climatico da 30 miliardi di dollari a cui contribuiranno soprattutto attori privati e grandi fondi d’investimento come BlackRock. Battezzato ALTÉRRA, dovrebbe veicolare 25 mld in strategie climatiche e vincolarne 5 per iniziative per incentivare gli investimenti nel Sud Globale.

Articolo precedenteNel 2024 arriva il monopattino elettrico più portatile del mondo
Articolo successivoFotovoltaico in inverno, 12 consigli per usarlo al meglio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Leave the field below empty!