A Monselice con il riciclo ci ricarichi il telefonino

Al via nel comune padovano un progetto di riciclo incentivante unico a livello nazionale: per ogni bottiglia o lattina avviata a riciclo si riceverà 1 centesimo sul proprio smartphone

A Monselice con il riciclo ci ricarichi il telefonino

 

(Rinnovabili.it) – Il riciclo paga. Lo sanno beni i fautori dell’Economia Circolare e da oggi lo sa bene anche il Comune di Monselice, in provincia di Padova. Qui infatti dal prossimo 9 aprile partirà Monselice Evergreen, progetto di riciclo incentivante unico a livello nazionale. Quello che rende unica l’iniziativa veneta è la natura stessa dell’incentivo consegnato a i cittadini più virtuosi. Accanto ai forse più conosciuti buoni e sconti consegnati in cambio del rifiuto da riciclare, il progetto prevede anche di ricaricare i telefonini dei monselicensi: per ogni  bottiglia o lattina avviata a riciclo riceveranno 1 centesimo direttamente sul proprio smartphone.

 

Un “premio” reso possibile  grazie alla partnership “Cash for trash” tra Eurven e 2Pay e fruibile tramite un’app gratuita – realizzata da una startup padovana – che permette di semplificare il processo di pagamento abbattendo i costi delle transazioni.

Il progetto pilota punta all’installazione in tutta la provincia padovana di eco-compattatori, ideati e prodotti dalla veneta Eurven, per promuovere la buona raccolta differenziata premiando i comportamenti virtuosi.

 

Monselice darà l’avvio sabato 9 aprile con l’inaugurazione del riciclatore incentivante della serie Greeny Touch Me di Eureven: il macchinario è predisposto per riconoscere la tipologia di rifiuto – bottiglie di plastica PET, tappi di plastica PE-HDPE e lattine in alluminio – differenziarlo automaticamente, ridurre fino al 90% il volume iniziale e trasformare il materiale conferito in una ecoballa pronta per essere inviata alla filiera del riciclo. In cambio del rifiuto, il riciclatore incentivante permetterà all’utente di scegliere, grazie al sistema touch screen, quale sconto o coupon ottenere come premio, a seconda della tipologia di negozio prescelto (es. ristorante, pizzeria, farmacia, centro benessere o supermercato), da spendere nelle attività del centro storico convenzionate.

 

Ad occuparsi dell’installazione e della gestione del riciclatore sarà EverGreen Recycle, concessionario per il Veneto della ditta Eurven srl, aggiudicatario del bando pubblico promosso dall’Amministrazione.

6 Commenti

  1. Questa è la strada giusta, bravi gli amministratori di Monselice e bravi i cittadini: peccato che l’area da dove nascono queste buone idee sia sempre la stessa, l’altra parte dell’Italia sta a guardare e/o al massimo riesce a copiare dopo vent’anni. Coraggio!

  2. A Spinea c’era anche alla pam, e dava i punti legati al supermercato. È durato un paio d’anni ed ora non c’è più… Non mi sembra quindi un granché di novità, dura solo fino quando qualcuno vi ricava qualcosa. E i raccoglitori si potrebbero anche mettere in ogni paese, in ogni negozio, con un “piccolo” investimento in un franchising di circa 10k€…Ps required fields are NOT marqued *, forse è il caso di sistemare il sito?

  3. Questo è uno dei tanti articoli dedicati al progetto Monselice Evergreen da parte del Sindaco di Monselice, dell’Assessore Bedin, dell’Assessore Parolo . Come potete leggere, si tratta di un progetto per promuovere la buona raccolta differenziata premiando i cittadini virtuosi . Per ogni bottiglia , 1 centesimo . Ed ora, come premio per i cittadini di Monselice virtuosi e non virtuosi ? VIA LIBERA AL CSS IN CEMENTIFICIO !
    Invito il Sindaco, l’Assesore Bedin e l’Assessore Parolo a chiedere ai quotidiani ed ai vari settimanali di pubblicizzare anche questa nuova iniziativa. La settimana scorsa, l’Assessore Bedin ha già dedicato 3 ore del suo prezioso tempo in Provincia per non “tutelare” gli interessi dei cittadini . La prossima settimana , cerchi di trovare il tempo d’informare convenientemente tutti i cittadini sulla già avvenuta sottoscrizione dell’utilizzo del CSS,suggerisco in Piazza Mazzini . Ci confermi a che ora e in quale giorno , accorreremo in tanti !

  4. Vi ringrazio anticipatamente per rendere noto che l’Assessore Bedin , il 21 Settembre 2016 ha sottoscritto l’accordo per l’utilizzo dei Combustibili Solidi Secondari presso il Cementificio di Monselice : 52.000 tons annue .
    Per premiare i cittadini virtuosi e non……..

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui