Trasformatori di potenza: l’Ue adotta il nuovo regolamento

L’Ue ha adottato oggi un nuovo regolamento che definisce nuovi standard di efficienza per i trasformatori di potenza commercializzati in Europa

trasformatori di potenza(Rinnovabili.it) – Entro il primo luglio 2015 i trasformatori di potenza immessi sul mercato interno europeo dovranno essere più efficienti. Lo stabilisce il nuovo Ecodesign Regulation adottato oggi dalla Commissione Europea che evidenzia un risparmio stimato di 16 TWh all’anno a partire dal 2020, che corrispondono a 3,7 Mt di emissioni di CO2 ed equivalente al consumo annuo elettrico della Danimarca (32 TWh).

 

Sebbene trasformatori di potenza siano generalmente dispositivi molto efficienti, miglioramenti nella loro efficienza possono far ottenere un notevole risparmio energetico, tenendo conto della loro durata di vita tipica di 30 anni o di più. Michel Barnier, in qualità di commissario europeo per l’Industria e l’imprenditoria, ha commentato: “La decisione di oggi rappresenta un buon esempio di come si possa perseguire politiche che concilino con successo la competitività e la sostenibilità. Allineando legislazione comunitaria con quella di altre economie avanzate, questo regolamento contribuirà a ridurre a effetto serra emissioni di gas. Essa contribuirà inoltre a ridurre i prezzi dell’energia elettrica per i consumatori, mentre aiuterà i produttori europei a continuare ad essere competitivi sui mercati globali”.

Il regolamento si applicherà a piccoli, medi e grandi trasformatori di potenza utilizzati nelle reti di trasmissione e di distribuzione di energia elettrica o per applicazioni industriali, il che significa che le nuove regole non verranno applicate ai trasformatori monofase.