Rinnovabili: la potenza installata nel mondo raggiunge i 2.179 GW

IRENA pubblica il Renewable Capacity Statistics 2018. Amin: “La transizione energetica globale va avanti a un ritmo veloce”

rinnovabili

 

 

I dati e i trend della potenza mondiale fornita dalle rinnovabili

(Rinnovabili.it) – A fine 2017 la potenza rinnovabile installa nel mondo ha toccato i 2.179 GW totali. 167 GW sono stati realizzati solo nell’ultimo anno, dato in crescita dell’8,3 per cento rispetto alle performance del 2016. I numeri qui riportati sono quelli pubblicati ieri da IRENA, l’agenzia internazionale per le energie rinnovabili, e ribadiscono in parte quanto già annunciato da Unep e BNEF: la capacità rinnovabile cresce a ottimi ritmi (leggi anche Boom di investimenti nel fotovoltaico: il solare eclissa le fossili).  Così ottimi che oggi circa 146 milioni di persone utilizzano le fonti alternative in modalità offgrid, per una capacità totale di 6,6 GW.

 

“Questi ultimi dati confermano che la transizione energetica globale va avanti a un ritmo veloce, grazie al rapido calo dei prezzi, ai miglioramenti tecnologici e a un ambiente politico sempre più favorevole”, ha dichiarato Adnan Z. Amin, direttore generale di IRENA. “Le energie rinnovabili rappresentano ora una soluzione per i Paesi che intendono sostenere la crescita economica e la creazione di posti di lavoro, così come per coloro che cercano di limitare le emissioni di carbonio, ampliare l’accesso all’energia, ridurre l’inquinamento atmosferico e migliorare la sicurezza energetica”.

 

Il documento Renewable Capacity Statistics 2018 offe cifre aggiornate e complete sulla capacità di produzione verde in oltre 200 paesi e territori. A livello geografico, la crescita è dominata dall’Asia che da sola con i suoi nuovi 106 GW rinnovabili ha rappresentato nel 2017 il 64% delle nuove aggiunte di capacità. Segue, ma a molta distanza, l’Europa con una crescita di più 24 GW e quindi il Nord America con i suoi nuovi 16 GW.

 

I dati più importanti del report:

Energia idroelettrica- La quantità di nuova capacità idrica commissionata nel 2017 è stata la più bassa mai registrata nell’ultimo decennio. Brasile e Cina continuano a rappresentare la maggior parte di questa espansione (12,4 GW o il 60% di tutta la nuova capacità) con un contributo di oltre 1 GW anche dall’Angola e dall’India.

 

Energia eolica– Tre quarti della nuova capacità sono stati installati in solo cinque paesi: Cina (15 GW), USA (6 GW), Germania (6 GW), Regno Unito (4 GW) e India (4 GW). Buone anche le performance di Brasile e Francia ognuna con oltre 1 GW di nuova potenza.

 

Bioenergie – La maggior parte dell’aumento di capacità si è avuto in Asia, con incrementi di 2,1 GW in Cina, 510 MW in India e 430 MW in Tailandia. Trend in salita anche per l’Europa (1,0 GW) e il Sud America (0,5 GW), ma quest’ultimo tira il freno rispetto agli anni precedenti

 

Energia solare – L’Asia occupa un primo posto da record con i 72 GW aggiunti nel 2017. Tre paesi hanno rappresentato la maggior parte di questa crescita: la Cina con un incremento di 53 GW (+ 68%), l’India con i suoi 9,6 GW (+ 100%)e il Giappone con più 7 GW (+ 17%) in Giappone. Nel gruppo di Paesi che ha installato più di 1 GW di solare nel 2017 ci sono: gli USA (8,2 GW), la Turchia (2,6 GW), la Germania (1,7 GW), l’Australia (1,2 GW), la Corea del Sud (1,1 GW) e il Brasile (1 GW).

 

Energia geotermica – La capacità geotermica è aumentata di 644 MW nel 2017, con importanti espansioni in Indonesia (306 MW) e Turchia (243 MW).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui