Siemens: l’eolico mondiale quadruplicherà entro il 2030

Un rapporto della Siemens rivela che nel 2030 l’eolico mondiale sarà quadruplicato rispetto alla potenza istallata nel 2012, passando da 273 a 1,107 GW

Rapporto Siemens sull'eolico mondiale(Rinnovabili.it) – Boom di istallazioni future per il settore eolico globale. Come rivelato da Siemens, terzo produttore al mondo di rotori eolici, il mercato mondiale del vento potrebbe quadruplicare entro il 2030, spinto da una crescita notevole concentrata nel continente asiatico.

“Il mercato si sposterà dall’Europa e in modo significativo” ha dichiarato Markus Tacke, amministratore delegato della divisione per l’energia eolica  della società tedesca durante una conferenza sull’energia rinnovabile a Berlino.

 

La potenza istallata sul Pianeta, ha rivelato la società in un rapporto, potrebbe aumentare a 1,107 GW nel 2030 rispetto ai 273 GW del 2012, con l’Asia e la regione del Pacifico responsabili di oltre il 47% del totale rispetto all’attuale 34%.

Al momento infatti la Cina sta investendo molto nel campo eolico che ha costi molto più competitivi rispetto all’energia solare e in parte in grado di competere con il carbone e con il gas. Il successo asiatico dell’eolico sarà inoltre stimolato dal ridimensionamento dei sussidi che l’Europa riserva all’eolico.

Al momento comunque la regione Europa e Medio Oriente (EMEA) è ancora il più grande mercato eolico al mondo, che rappresenta il 40% del totale che scenderà al 34% entro il 2030.