I record delle energie rinnovabili nonostante la crisi

Secondo i dati diffusi dall’International Renewable Energy Agency, lo scorso anno il mondo ha aggiunto più di 260 GW verdi, superando la crescita 2019 di quasi il 50%.

energie rinnovabili record
Image by Barney Elo from Pixabay

Oltre l’80% di tutta la nuova capacità elettrica 2020 era rinnovabile

(Rinnovabili.it) – Nonostante la pandemia di COVID-19, le misure di blocco, la crisi economica e i ritardi dei grandi progetti, nel 2020 le energie rinnovabili hanno segnato un nuovo primato globale. Lo scorso anno il mondo ha installato complessivamente oltre 260 GW di nuova capacità “verde”; una cifra che batte il precedente record 2019 di quasi il 50per cento, superando tutte le vecchie stime di settore. E la crescita ha rosicchiato una consistente parte della nuova capacità fossile, le cui aggiunte annuali sono passate dai 64 GW del 2019 ai 60 GW del 2020.

Leggi anche Rinnovabili elettriche italiane, il 2020 frena a 785 MW di nuova potenza

A ragionare sui numeri delle energie rinnovabili mondiali è oggi l’International Renewable Energy Agency (IRENA) pubblicando le sue statistiche annuali dedicate alle green energy. Il documento mostra senza ombra di dubbio come la quota verde di tutta la nuova capacità di generazione sia notevolmente aumentata per il secondo anno consecutivo. Al punto da alimentare con le fer oltre l’80% di tutta la potenza elettrica installata nel 2020.

“Questi numeri raccontano una straordinaria storia di resilienza e speranza”, ha affermato il Direttore Generale di IRENA, Francesco La Camera. “Nonostante le sfide e l’incertezza del 2020, le energie rinnovabili sono emerse come fonte di innegabile ottimismo per un futuro migliore, più equo, resiliente e pulito. Le operazioni di ripresa hanno offerto un momento di riflessione e la possibilità di allineare la nostra traiettoria ad un percorso di prosperità inclusiva. E ora abbiamo i primi segnali in questa direzione”.

A conti fatti, oggi il pianeta possiede una capacità green cumulata totale di 2.799 GW. L’energia idroelettrica copre la fetta più importante, pari a 1.211 GW, ma fotovoltaico ed oelico stanno rapidamente acquistando terreno. E oggi sono le due fonti con la crescita più veloce. Nel 2020 hanno installato ripetitivamente 127 GW e 111 GW a livello globale.

Le energie rinnovabili 2020 nel dettaglio

  • L’energia idroelettrica ha ripreso la sua avanzata nel 2020, con la messa in servizio di diversi grandi progetti ritardati nel 2019. Le migliori performance? In Cina, dove sono stati aggiunti 12 GW di capacità, e in Turchia con 2,5 GW.
  • L’espansione dell’energia eolica è quasi raddoppiata nel 2020 rispetto al 2019 (111 GW rispetto ai 58 GW dell’anno precedente). La Cina ha aggiunto 72 GW di nuova capacità, seguita dagli Stati Uniti con 14 GW. Dieci altri paesi hanno aumentato la capacità eolica di oltre 1 GW nel 2020. L’eolico offshore è cresciuto fino a raggiungere circa il 5% della capacità eolica totale 2020.
  • La capacità totale del fotovoltaico ha raggiunto quasi lo stesso livello dell’eolico grazie soprattutto all’espansione in Asia (78 GW). Maggiori aumenti di capacità in Cina (49 GW) e Vietnam (11 GW). Il Giappone è cresciuto di oltre 5 GW mentre l’India e la Corea del Sud hanno entrambe ampliato la capacità solare di oltre 4 GW. Gli Stati Uniti hanno aggiunto 15 GW.
  • Le agroenergie hanno tirato il freno. La crescita della capacità netta si è dimezzata nel 2020 (2,5 GW rispetto a 6,4 GW nel 2019). I migliori trend appartengono in questo caso alla Cina (più 2 GW) e all’Europa (più 1,2 GW)
  • L’energia geotermica ha aggiunto pochissima capacità nel 2020. La Turchia ha installato 99 MW e piccole espansioni si sono registrate in Nuova Zelanda, Stati Uniti e Italia.

“Nonostante il periodo difficile, come avevamo previsto, il 2020 segna l’inizio del decennio delle energie rinnovabili”, ha continuato La Camera. “I costi stanno diminuendo, i mercati delle tecnologie pulite stanno crescendo e mai come ora i vantaggi della transizione energetica appaiono così chiari. Questa tendenza è inarrestabile, ma come evidenzia la revisione del nostro World Energy Transition Outlook, c’è molto da fare […] In questo decennio critico per l’azione globale, la comunità internazionale deve guardare a questi trend come fonte di ispirazione per andare oltre”.

Leggi anche Il kilowattora delle rinnovabili costa 4 volte in meno rispetto al nucleare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui