“E + Green House”, la casa dalle 95 strategie applicate

    Sono ben 95 le strategie energetiche applicate alla “E + Green House”, l’architettura ecosostenibile coreana ad energia zero, certificata Passive House.

    4 Green House -copyright UNSANGDONG Architects

     

    (Rinnovabili.it) – Nonostante sia ormai passato oltre un anno dal suo completamento, la casa ad energia zero “E + green house” mantiene inalterate tutte le sue caratteristiche ecosostenibili.

     

    Nata dalla collaborazione tra lo studio UNSANGDONG Architects ed il Kolon Institute of Technology, “E + Green House” è stata costruita in Corea del Sud, nella città di Kyeong Gi, adottando ben 95 differenti tecnologie innovative per l’efficienza energetica.

     

    7 Green House -copyright UNSANGDONG Architects

     

    Unendo strategie passive a soluzioni impiantistiche alimentate da fonti rinnovabili, il fabbisogno energetico della  “E + Green House” risulta praticamente negativo, tanto da essersi aggiudicata l’ambita certificazione Passive House tedesca, rilasciata solo agli edifici in grado di garantire un consumo energetico annuale per il riscaldamento inferiore ai 15 kWh/mq.

    Il progetto di questo green building coreano, si basa sulla regola delle “3 E”: Energy +, ovvero la scelta di alimentare l’abitazione esclusivamente con fonti rinnovabili e tecnologie sostenibili; Eco+, preferendo materiali eco-friendly; e Emotion +, portando un beneficio tangibile agli occupanti.

     

     

    Green House eco-friendly

     

    3 Green House -copyright UNSANGDONG Architects

    Oltre ad essere dotata di tripli vetri ed uno strato isolante capace di mantenere costante la temperatura interna, E+ Green House è stata realizzata adottando particolari ed innovative strategie costruttive, capaci di trattenere il calore durante il giorno e restituirlo la note.

     

    Il fotovoltaico ed il solare termico disposti sulla copertura, forniscono quasi la totalità dell’energia elettrica e termica necessaria per la casa, mentre lo sfruttamento dell’illuminazione e della ventilazione naturale riducono al minimo i consumi della E+ Green House.

     

    6 Green House -copyright UNSANGDONG Architects

     

    Anche il tetto giardino ha il suo ruolo attivo nel bilancio energetico della Green House, permettendo inoltre di recuperare l’acqua piovana incanalandola in una bacino di raccolta.

    Circa 450 sensori sono stati installati per tutta la struttura, rilevando e monitorando la qualità dell’aria, i livelli di CO2, la temperatura di ogni ambiente, la quantità di energia erogata e quella necessaria, il livello d’illuminazione e molto altro, ottimizzando sempre le risorse disponibili e garantendo nello stesso tempo il comfort ideale interno.