Canada: la prima Galleria d’arte Passive house è di Herzog & de Meuron

La Vancouver Art Gallery progettata da Herzog & de Meuron sarà la prima galleria d’arte del Nord America costruita secondo i criteri Passive House

herzog
Vancouver Art Gallery – credit render Herzog & de Meuron

Il progetto di Herzog & de Meuron ha appena ricevuto una donazione da 100 mln di dollari

(Rinnovabili.it) – Grazie ad una donazione di 100 mln di dollari il progetto per la nuova Vancouver Art Gallery, dallo studio svizzero Herzog & de Meuron ha cambiato volto.

A cambiare la facciata dell’edificio sarà un rivestimento in tessuto metallico color rame che completerà i sottostanti elementi strutturali in legno.

La scelta del rame non è casuale, affermano dallo studio di Herzog & de Meuron, ma è arrivata a seguito di un dibattito con gli artisti locali che hanno identificato in questo metallo un profondo legame con i primi abitanti della British Columbia.

Esteticamente la Vancouver Art Gallery apparirà come un edificio scultoreo e simmetrico, riconoscibile nell’isolato ma ben inserito nel contesto.

La prima galleria d’arte Passive House del Nord America

I lavori per la costruzione della nuova Vancouver Art Gallery inizieranno nel 2022 e già le promesse sono ambiziose. Secondo le dichiarazioni dei progettisti e grazie alla collaborazione con gli esperti di sostenibilità del team di Perkins & Will, l’edificio sarà il primo esempio di Passive House applicato ad una galleria d’arte del Nord America.

La struttura portante sarà in legno massiccio prelevato localmente ed abbinato alla facciata in rame. Il rivestimento in metallo avrà una duplice funzione, fungerà da protezione per le superfici in legno sottostanti e permetterà il passaggio della luce naturale in tutti gli ambienti, ma senza un abbagliamento diretto.

Leggi anche Il sogno green di Herzog per la maxi riqualificazione di Lione

A seconda dell’ora o del giorno la percezione dell’involucro dell’edificio cambierà, rendendolo parte del contesto e del passare del tempo.

Ben oltre 7.000 mq di superficie espositiva per la struttura che lo studio Herzog & de Meuron hanno dotato di una biblioteca, un teatro, un asilo nido e infanzia per le arti visive, un centro ricerca ed ovviamente gli spazi espositivi della galleria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui