GreenGo: Autorizzato impianto agrivoltaicoavanzato da 8,5MW in provincia di Catania

GreenGo: Autorizzato impianto agrivoltaico avanzato da 8,5MW in provincia di Catania

Renantis

Ad oggi GreenGo ha maturato un track record di 250 MW di progetti autorizzati

GreenGo S.r.l., azienda bolognese leader nello sviluppo di impianti di energia rinnovabile, annuncia con orgoglio l’ottenimento dell’Autorizzazione Unica per la realizzazione dell’impianto Agrivoltaico avanzato “Soparita” nel comune di Vizzini (CT). Il progetto, di potenza nominale 8,5 MW, rappresenta il primo impianto interamente sviluppato e gestito da GreenGo come IPP Independent Power Producer e tra i primi casi applicativi in italia dell’agrivoltaico avanzato.

Ad oggi GreenGo ha maturato un track record di 250 MW di progetti autorizzati, includendo oltre ai titoli rilasciati anche i procedimenti autorizzativi conclusi positivamente in Conferenza dei Servizi: 8 impianti fotovoltaici e un impianto di BESS Storage stand alone.

Questi risultati, a cui si aggiungono altri 156 MW solari che hanno già ottenuto VIA positiva che raggiungeranno nel primo semestre del 2024 il RTB,  dimostrano l’impegno concreto dell’azienda per la transizione energetica attraverso la promozione di soluzioni multi-tech avanzate nel campo delle energie rinnovabili, consolida la posizione di GreenGo nel panorama green energy italiano come “Light IPP” verso la produzione indipendente di energia pulita attraverso la costruzione e gestione di impianti proprietari.

“Abbiamo atteso questo momento con trepidazione – dichiara  Fabio Amico, Business Development Director e membro del CdA di GreenGo – siamo stati tra i primi a credere nell’agrivoltaico avanzato proponendo già nel 2021 i primi progetti con sistemi di tracking ad altezza da terra superiori di due metri per consentire la più ampia compatibilità con le produzioni agricole. Oggi grazie alla definitiva approvazione del Bando del PNRR per l’agrivoltaico avanzato da parte dell’UE, abbiamo guadagnato un interessanfe vantaggio competitivo sui nostri progetti RTB Ready To Built”.

“La pipeline di progetti di GreenGo ha superato 100 unità, diversificandosi sia per tecnologia sia per regioni – afferma Giovanna Lapiana, Head of Permit di GreenGo – operiamo ormai in 9 regioni italiane e grazie ad un team di eccellenza che riusciamo a sviluppare autorizzazioni come quelle di Soparita in Sicilia conseguite in meno di due anni. Questo è un risultato frutto di grande impegno e determinazione”

GreenGo si propone come un attore chiave nella costruzione di una nuova economia green e lavora giorno dopo giorno per la transizione energetica italiana, con una chiara visione del futuro del mercato dell’energia e dei propri obiettivi di business e di sostenibilità.

Articolo precedenteUn 2023 record per Plastic Free Onlus con 780 tonnellate di rifiuti di plastica raccolti
Articolo successivoSi conclude dopo 2 anni il progetto Life ClimAction, volontariato ambientale per formare e informare la comunità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Leave the field below empty!