Riuniti a Roma i principali operatori mondiali di reti elettriche

Incontro annuale del GO15 sotto la presidenza di Stefano Donnarumma; al centro dei lavori, il ruolo delle interconnessioni, la resilienza delle reti, lo sviluppo delle fonti rinnovabili e dei sistemi di accumulo

rete elettrica
Foto di Thomas B. da Pixabay

Il ruolo delle interconnessioni per un sistema elettrico sempre più efficiente e sicuro, la resilienza delle reti, lo sviluppo delle fonti rinnovabili e dei sistemi di accumulo: sono questi i temi al centro della riunione annuale del comitato direttivo del GO15, l’associazione internazionale che riunisce i principali gestori di reti di trasmissione elettrica, tenutasi a Roma sotto la presidenza di Stefano Donnarumma, amministratore delegato di Terna.

Nel corso delle due giornate di lavori, gli amministratori delegati di alcuni dei più importanti Transmission System Operator internazionali, che complessivamente gestiscono circa il 50% del trasporto dell’energia elettrica a livello globale, si sono confrontati sulle tematiche fondamentali della transizione energetica e della sicurezza dei sistemi elettrici. Fra i partecipanti in presenza, lo stesso Donnarumma, il CEO dell’americana MISO e quello della GCCIA, la società che gestisce le reti dei sei stati del Golfo Persico, mentre da remoto si sono collegati gli altri 12 rappresentanti, dal Belgio all’India, dalla Corea del Sud alla Francia al Brasile.

La delegazione del GO15 ha inoltre avuto modo di confrontarsi sui temi oggetto dei lavori anche con il Presidente dell’ARERA Stefano Besseghini, che ha illustrato ai partecipanti le best practice del sistema italiano.

Articolo precedenteDai trattori elettrici alle comunità rinnovabili: i 168 nuovi progetti verdi di LIFE
Articolo successivoIl benessere animale è fatto anche di rispetto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui