Schneider Electric aiuta Landsec a creare The Forge, un esclusivo edificio Net Zero a Bankside

The Forge è il primo edificio commerciale inglese costruito e operato in linea con il framework net zero carbon stilato da UK Green Building Council
Alimentato al 100% con energia rinnovabile e da 107 pannelli fotovoltaici
Ottiene una riduzione del 25% dell’anidride carbonica incorporata nella fase di costruzione, usando un’innovativa piattaforma di progettazione per le tecniche di produzione e assemblaggio (P-DfMA)

The Forge

The Forge – il primo progetto di sviluppo immobiliare commerciale a anidride carbonica zero (net zero carbon – NZC) portato avanti da Landsec, la più grande società di sviluppo e investimento immobiliare commerciale nel Regno Unito – impiegherà le tecnologie per la gestione intelligente dell’energia fornite da Schneider Electric

Landsec e Schneider Electric hanno collaborato strettamente fin dalle primissime fasi di creazione del concept di questo progetto unico nel suo genere, il cui completamento è previsto per la fine del 2022, che è in linea con l’impegno che Landsec si è assunta per diventare un’azienda net zero e per ridurre entro il 2030 del 70% le emissioni assolute di anidride carbonica.

Un approccio intelligente al percorso Net Zero

The Forge, sviluppo immobiliare che si trova a Londra nel polo culturale di Bankside, comprende due nuovi edifici a uso uffici di nove piani l’uno – chiamati Bronze e Phosphor – per uno spazio interno netto complessivo di circa 12.600 metri quadrati.

The Forge aspira ad essere il primo sviluppo immobiliare per uffici costruito e operato in linea con il framework per gli edifici “net-zero carbon” di UKGBC. E’ anche il primo progetto per uffici a essere costruito usando una piattaforma di progettazione ad elevata sostenibilità per la produzione e l’assemblaggio (P-DfMA). Schneider Electric ha contribuito a promuovere il processo di costruzione offsite, che ha incluso la produzione di unità “a pacchetto” per i controlli del sistema di building management. Il progetto si avvantaggerà dell’intera offerta tecnologica di EcoStruxure™ for Building, che abilita soluzioni smart building e di gestione dell’energia quali:

  • EcoStruxure™ Building Operation: per consentire ai facility manager un controllo evoluto, ottimizzando l’operatività della gestione di edificio;
  • EcoStruxure™ Power Monitoring Expert: per ottenere la massima disponibilità e la massima efficienza operativa, potendo sfruttare una visibilità approfondita sullo stato di salute dei sistemi elettrici e sul consumo di energia;
  • EcoStruxure™ Power Advisor e EcoStruxure™ Building Advisor: per disporre di dati rilevanti con cui prendere decisioni informate, monitorando costantemente i sistemi e identificando guasti per affrontare proattivamente le inefficienze degli edifici;
  • Componenti e prodotti smart per la distribuzione elettrica in media e bassa tensione: per poter monitorare completamente l’uso dell’energia e avere informazioni aggiornate in tempo reale sullo stato dell’infrastruttura.

“Poter accedere fin dalle prime fasi del processo di progettazione all’esperienza e alle tecnologie innovative di Schneider Electric ci ha indubbiamente aiutato a sostenere il percorso net-zero a cui ambivamo per questo progetto” ha dichiarato Neil Pennell, Head of Design Innovation and Property Solutions di Landsec. “L’ampiezza dell’offerta ci consentirà di migliorare l’esperienza degli occupanti, l’efficienza operativa e le credenziali di sostenibilità degli edifici, che si adatteranno ai cambiamenti climatici e al mutare del loro utilizzo nel tempo, riducendo al minimo le emissioni di carbonio nell’intero ciclo di vita. È essenziale che le nuove costruzioni continuino a soddisfare gli obiettivi climatici nella fase operativa, ed è per questo che le soluzioni Schneider per gli edifici intelligenti sono così fondamentali“.

The Forge è la prova che gli edifici a zero emissioni sono possibili. Landsec sta creando edifici del futuro, oggi. Elementi chiave di questo processo sono l’adozione di tecnologie intelligenti e sfruttare il potenziale dell’elettricità intelligente, pulita e digitale – che noi chiamiamo “Elettricità 4.0” – fin dall’inizio“, ha dichiarato Kas Mohammed, VP Digital Energy di Schneider Electric UK & Ireland. “Con molte aziende che stanno rapidamente esaurendo il tempo a disposizione per raggiungere gli obiettivi net-zero, mi auguro che il lavoro svolto da Landsec fornisca un’ispirazione e un percorso per molti che non sanno da dove cominciare”.

The Forge è stato selezionato da Innovate UK, parte di UK Research and Innovation, come progetto dimostrativo per l’iniziativa Transforming Construction Challenge – a riconoscimento del suo design pionieristico e delle sue tecniche di costruzione innovative, che hanno contribuito a ridurre di circa il 25%, fino ad oggi, l’anidride carbonica incorporata dalla fase iniziale di progettazione.

La tecnologia all’avanguardia di Schneider Electric aiuterà inoltre questi edifici a raggiungere l’obiettivo “Design for Performance” (DfP) di Landsec. Questa valutazione relativa all’energia in uso è derivata da un’iniziativa di settore che mira a colmare il divario di prestazioni, stabilendo un metodo per garantire che i nuovi complessi di uffici soddisfino durante la fase operativa le performance previste dal progetto. La suite completa di soluzioni EcoStruxure™ aiuterà Landsec a monitorare i progressi rispetto alla tabella di marcia NZC e a ottenere il rating 5* NABERS UK.

Articolo precedenteI cambiamenti climatici aggravano le malattie infettive
Articolo successivoTutti i numeri della crisi climatica in Europa nel 2021

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui