Rinnovabili • Finanziamenti fossili: nel 2023 le banche hanno elargito più di 700 mld $

Le banche aumentano i finanziamenti fossili: nel 2023 oltre 700 miliardi

PremiumContenuto
Premium

Le maggiori banche europee continuano a garantire più di ¼ del volume globale di investimenti in petrolio, gas e carbone. L’anno scorso i finanziamenti europei al settore del gas sono aumentati del 700%. A livello globale molti istituti diluiscono le policy che limitano gli investimenti nelle fossili. Facendo crescere il rischio di stranded asset. Più del 15% degli investimenti realizzati nel 2023 maturerà dopo il 2030, quasi il 4% dopo il 2050

via depositphotos.com Quasi metà dei finanziamenti fossili l’anno scorso era destinato all’espansione di giacimenti oil&gas Dall’entrata in vigore dell’Accordo di Parigi a oggi, le 60 maggiori banche al mondo hanno assicurato 6.900 miliardi di dollari in investimenti alle aziende fossili. Solo l’anno scorso, i finanziamenti fossili hanno superato quota 700 miliardi di dollari. Di questi, quasi metà (347 mld) hanno foraggiato compagnie che stanno espandendo i loro asset in carbone, gas e petrolio (sono 3.300 mld complessivi dal 2016). Un volume di denaro totalmente incompatibile con l’obiettivo di mantenere la temperatura globale sotto la soglia di +1,5°C rispetto all’era pre-industriale. Secondo l’Agenzia internazionale dell’energia, per rispettare Parigi bisogna interrompere immediatamente qualsiasi nuovo progetto di esplorazione ed estrazione. “La scienza dimostra che oltre la metà dei combustibili fossili nei giacimenti e nelle miniere esistenti deve rimanere nel sottosuolo per limitare il riscaldamento globale a 1,5°C”, sottolinea David Tong di Oil Change International, uno dei coautori dell’edizione 2024 del rapporto Banking on Climate Chaos rilasciato oggi e prodotto da 589 ong ambientaliste da 69 paesi diversi. “Investendo l’incredibile cifra di 708 miliardi di dollari nel finanziamento dei combustibili fossili nel solo 2023, le banche più grandi del mondo finanziano il caos climatico…
Rinnovabili •
About Author / Lorenzo Marinone

Scrive per Rinnovabili.it dal 2016 ed è responsabile della sezione Clima & Ambiente. Si occupa in particolare di politiche per la transizione ecologica a livello nazionale, europeo e internazionale e di scienza del clima. Segue anche i temi legati allo sviluppo della mobilità sostenibile. In precedenza si è occupato di questi temi anche per altri siti online e riviste italiane.