Citytech a Milano per ragionare su una Mobilità Nuova

Obiettivo dell’evento: fare incontrare le amministrazioni pubbliche, le aziende produttrici di tecnologi e gli opinion-makers di settore, per indirizzare le scelte e ridefinire i paradigmi su tutto quanto concerne la mobilità e il trasporto in Italia

Citytech a Milano per ragionare su un a Mobilità NuovaSi è aperta ieri presso la Fabbrica del Vapore di Milano la prima edizione di CITYTECH, evento che si pone l’obiettivo di fare il punto sulla Mobilità nuova in Italia. Organizzato dal Comune di Milano in collaborazione con la Commissione Europea Rappresentanza a Milano, l’iniziativa, che si pone sulla scia delle sette edizioni precedenti del Mobilitytech, ha ottenuto l’adesione del Presidente della Repubblica e la sua medaglia di rappresentanza. Si tratta di un punto d’incontro per far dialogare le amministrazioni pubbliche, i produttori di tecnologie e gli esperti del settore ragionando sulle strategie in fatto di mobilità alla quale si può puntare oggi in Italia.

 

Ad aprire l’evento ieri sono stati Maurizio Lupi, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giuliano Pisapia, sindaco di Milano, e Guido Podestà, presidente della Provincia di Milano. Un’inaugurazione che si è aperta con l’anteprima dei risultati del Libro bianco sulla Mobilità e sui Trasporti in Italia, presentata da Carlo Tosti, direttore dell’Osservatorio Eurispes sulla mobilità e i trasporti. Tanti i workshop sul tema tutti incentrati attorno al tema: Ripensare il paradigma della mobilità per le città del terzo millennio. Il tutto in una cornice che sta facendo progressi in campo della mobilità ad impatto zero: Milano. Dal potenziamento della nuova metro con un basso impatto ambientale, all’ampliamento del bike sharing BikeMi, che ad oggi conta 3300 bici e che è arrivato a registrare anche 10 mila prelievi in un giorno, fino all’incremento del car sharing.

 

Citytech24Tra i protagonisti dell’iniziativa anche la Divisione Smart Grid – Settore Infrastructure & Cities di Siemens, che ieri ha partecipato alla tavola rotonda dal titolo “La Mobilità Nuova”. Oggi, 29 ottobre dalle 9 alle 13, Siemens sarà presente nell’ambito del workshop “Smart Mobility: le nuove frontiere del Car-Sharing e dell’Infomobilità”. Verranno illustrate le più recenti tecnologie

Siemens volte alla creazione e gestione di reti intelligenti, presentando l’e-Car Operation Center, la piattaforma tecnologica sviluppata in Italia con l’obiettivo di gestire e monitorare l’infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici. Sarà presentato inoltre il progetto BEE Green Mobility Sharing, un sistema di amministrazione della mobilità dei veicoli elettrici in grado di garantire un modello di mobilità green, consentendo una riduzione delle emissioni di CO2, e del traffico in alcune aree della città.