Dal Giappone l’e-car dei record: 1.300 km con una ricarica

Guidata da un team di 4 piloti, una Suzuki Every modificata ha battuto il record mondiale di percorrenza ed è pronta ora ad entrare nel Guinness dei Primati

Dal Giappone l'e-car dei record: 1.300 km con una ricarica

 

(Rinnovabili.it) – Uno dei rimproveri maggiori lanciati all’indirizzo della mobilità elettrica è ancora oggi quello della scarsa autonomia delle batterie. Un dato di fatto che può contare però su piccole ma importati eccezioni, come quella che arriva in questi giorni dal Giappone. Qui infatti un team di quattro piloti, alternandosi alla guida di una K-car (veicolo leggero  giapponese) hanno segnato  il nuovo record mondiale di autonomia per un’e-caroltre 1.300 km percorsi con una sola ricarica.

 

La squadra, di cui ha fatto parte anche Kenjiro Shinozuka, primo giapponese a vincere il Rally Dakar nel 1997, si è cimentata nella prova a bordo di una Suzuki Every modificata, percorrendo per ben 52 volte un circuito di 25 chilometri disegnato fra le strade di Ogata, ad una velocità media di 30 km/h. A rendere possibile l’ottimo risultato il pacco di batterie agli ioni di litio con cui è stata modificata la piccola monovolume e che ha reso possibile eclissare il precedente record mondiale di 1.003,2 km. Il team ha fatto sapere di essere pronto a presentare una richiesta formale al Guinness World Records per omologare il primato.