Presentato Nikola 3, il camion elettrico che punta all’idrogeno

IVECO, FPT Industrial e Nikola Corporation lanciano la nuova partnership finalizzata a realizzare trasporti a emissioni zero: i primi mezzi elettrici arriveranno nel 2021, la versione a fuel cell nel 2023

nikola 3 camion elettrico
Credit: Iveco

 

 

Il camion elettrico Nikola 3 è stato progettato in maniera modulare per essere adattato, in futuro, anche all’idrogeno

(Rinnovabili.it) – Battesimo mediatico, ieri a Torino, per il Nikola 3, il primo camion elettrico nato dalla joint venture tra IVECO (CNH Industrial) FPT Industrial e Nikola Corporation. Sotto i riflettori non è arrivato, in realtà, il mezzo vero e proprio ma solo la maquette, in attesa del lancio ufficiale alla IAA 2020 di Hannover. Le premesse hanno però soddisfatto i più curiosi. Il veicolo si basa sul camion pesante IVECO S-WAY, lanciato lo scorso luglio a Madrid, e a regime integrerà l’avanzata tecnologia di propulsione elettrica di Nikola, combinata con un sistema di infotainment proprietario di prossima generazione. L’elemento clou sarà ovviamente il sistema d’accumulo: un pacco batterie modulare con una capacità totale fino a 720 kWh, che può essere personalizzato per soddisfare le diverse esigenze dei clienti. La trasmissione elettrica erogherà 480 kW di potenza continua in uscita con una coppia di picco di 1.800 Nm.

 

Progettato appositamente per il mercato europeo, Nikola 3 entrerà in commercio dal 2021 ma sarà solo il punto d’inizio della strategia di crescita della jv.

La crescente attenzione alla necessità di ridurre in modo sostanziale le emissioni automobilistiche sta spingendo il nostro settore a cercare rapidamente soluzioni tecnologiche avanzate – ha spiegato durante l’evento di presentazione Hubertus M. Mühlhauser, CEO di CNH Industrial – Questa joint-venture con Nikola testimonia la competenza tecnica di entrambi i partner, che si tradurrà in tangibili benefici ambientali per i trasportatori europei di lunghe distanze”.

 

>>Leggi anche Nikola Motor cambia idea: l’autoarticolato ibrido diventa a idrogeno<<

 

Il nuovo camion elettrico sfrutterà anche la tecnologia Bluetooth a bassa energia per creare un collegamento sicuro tra il veicolo e il dispositivo mobile del cliente. Ciò consentirà ad esempio di sbloccare un sistema di accesso senza chiave intelligente mentre il conducente si avvicina al veicolo o di regolare impostazioni come l’altezza di marcia e la temperatura interna. Ma l’aspetto più interessante sta nel design modulare. Come spiegato in una nota stampa, le fuel cell di Nikola Motors costituiranno il punto di partenza per la progettazione della batteria elettrica, in modo che il camion elettrico a batteria Nikola TRE possa essere convertito in futuro all’idrogeno. Secondo i piani societari, la versione a celle a combustibile dovrebbe raggiungere il mercato nel 2023.

Questa partnership è vantaggiosa per tutti – ha sottolineato Trevor Milton, CEO di Nikola Motors  – Dal momento in cui abbiamo lanciato Nikola ONE nel 2016, operatori e i funzionari governativi ci hanno chiesto di portarlo in Europa. Nikola 3 è meraviglioso, innovativo e diversa da qualsiasi altro camion al mondo”. 

 

>>leggi anche Toyota e Kenworth lanciano la flotta di super camion a idrogeno per il porto di Los Angeles<<

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui