Il delivery è più facile con un monopattino elettrico cargo

La startup canadese Scootility ha inventato l’omonimo monopattino elettrico cargo, per consegne più agili ed economiche

monopattino elettrico cargo
Foto di Ranurte su Unsplash

Conclusa la raccolta fondi, entro 12 mesi il monopattino elettrico cargo raggiungerà il mercato europeo e nordamericano

(Rinnovabili.it) – Il delivery è diventato un settore difficilmente ignorabile nelle nostre economie e negli stili di vita. Alcune aziende puntano molto sulle bici elettriche e sulle cargo-bike per una logistica sostenibile. Ma nessuno ha ancora scommesso sul monopattino elettrico cargo. Per questo, ha deciso di farlo Scootility, una startup di Vancouver, in Canada. Il suo prototipo, che ha lo stesso nome dell’azienda, verrà messo sul mercato europeo e nordamericano a breve. Una volta completato il round di finanziamenti che la startup ha aperto, in 12 mesi Scootility sarà in grado di vendere il suo monopattino elettrico cargo. 

La caratteristica più importante del veicolo è il cassone di carico resistente alle intemperie da 140 litri con serratura. Può essere rapidamente rimosso e sostituito con un altro, in caso di necessità. Questa funzionalità potrebbe rivelarsi utile ad esempio quando occorre depositare un carico e ritirarne un altro in tempi brevi.

Facciamo una rassegna delle altre caratteristiche dello Scootility. È dotato di una sospensione anteriore e posteriore, con uno pneumatico da 16 pollici davanti e uno da 13 pollici dietro. Ha un sistema di illuminazione full LED e la batteria garantisce autonomia fino a 100 km se l’utente ne monta una seconda sul ponte. Si può così sostituire rapidamente quella carica con quella scarica e prolungare la durata di guida. C’è anche un poggiagambe pieghevole che funge anche da vano portaoggetti, insieme a un bastone dello sterzo che si piega quando per rendere l’e-scooter più compatto. 

Compattezza e agilità sono infatti le caratteristiche che fanno dello Scootility un mezzo interessante per la logistica su breve distanza. Molto meglio di auto o furgoni per le consegne. Senza contare che è più economico da guidare, può essere parcheggiato sui marciapiedi e non occorre la patente di guida. Potrebbe anche reggere il confronto economico con le cargo bike elettriche, mentre rispetto alle e-bike normali ha una capacità di carico maggiore, che non finisce sulle spalle dell’operatore.

Articolo precedenteDai gusci dei granchi il segreto per biopolimeri resistenti
Articolo successivoStoccolma inaugura Wisdome Stockholm, l’arena in legno dal design pionieristico

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Leave the field below empty!