Volkswagen, stop auto diesel e benzina in Europa entro il 2035

In un’intervista a un giornale tedesco, Klaus Zellmer assicura l’addio agli ICE in Europa tra il 2030 e il 2035. Un po’ più tardi per Stati Uniti e Cina

Stop auto diesel e benzina: Volkswagen dice addio entro il 2035
Foto di renehesse da Pixabay

Un membro del board di VW rivela la roadmap sullo stop auto diesel e benzina

(Rinnovabili.it) – Volkswagen non aspetta il regolamento Euro 7 per dare una sterzata decisa verso la mobilità sostenibile alla sua strategia aziendale. Il colosso tedesco dell’auto ha annunciato le date in cui smetterà di produrre le auto con motori a combustione interna nei suoi principali mercati. In Europa lo stop auto diesel e benzina l’ha fissato al 2035. Appena “un po’ più tardi” – ma senza una data precisa, per il momento – lo stop riguarderà anche Stati Uniti e Cina.

A dare l’annuncio, uno dei membri del board del marchio tedesco, Klaus Zellmer. “In Europa, usciremo dal business dei veicoli con motore a combustione tra il 2033 e il 2035”, ha detto Zellmer in un’intervista pubblicata ieri dal quotidiano Münchner Merkur. Tempistiche non ancora fissate una volta per tutte sul mercato degli States e su quello cinese. Gli ultimi a completare la transizione saranno i mercati dell’America del Sud e dell’Africa subsahariana: Zellmer spiega che manda un quadro politico che supporti questo cambiamento, così come le infrastrutture necessarie per puntare sulla mobilità elettrica.

Leggi anche Basta auto diesel e a benzina, l’appello per avere l’elettrico al 2035

Lo scorso marzo, Volkswagen aveva annunciato l’intenzione di non sviluppare più alcun nuovo motore a combustione interna. Il passo era chiaramente pensato per preparare lo stop auto diesel e benzina e focalizzarsi sui nuovi regolamenti europei. Bruxelles sta mettendo a punto i criteri per l’Euro 7 sulle emissioni delle auto, che dovrebbero essere molto più stringenti dei precedenti.

Nel frattempo, sempre più paesi europei stanno pensando – o hanno già reso pubblico – una data per lo stop auto diesel e benzina. Francia, Spagna e Austria stanno programmando l’addio ai motori termici per il 2040. Parigi ci include anche veicoli a gas e ibridi. La Danimarca si era spinta a chiedere un regolamento UE per la messa al bando dei veicoli ICE già tempo fa, e a marzo di quest’anno la stessa richiesta è stata avanzata a Bruxelles da Copenhagen insieme a Austria, Belgio, Grecia, Irlanda, Lituania, Lussemburgo, Malta e Paesi Bassi.

Leggi anche Stop auto diesel e benzina, anche l’Italia pensa al 2040

Anche l’Italia sta valutando il da farsi. Lo ha reso noto la settimana scorsa il neo ministro alle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, nel corso del “Tech Talk” di Italian Tech. La messa al bando nazionale dei motori a combustione interna è attualmente “una discussione in corso all’interno del Governo”, ha annunciato senza però dare alcuna data. Lo scorso autunno, la Camera ha approvato l’odg del deputato M5S Giuseppe Chiazzese. L’atto di indirizzo conteneva una prima proposta di stop dal 2035.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui