• Articolo Zamudio, 17 gennaio 2019
  • La lotta dei giganti eolici: turbine da 10 MW anche per Siemens Gamesa

  • La multinazionale spagnola porta sul mercato la nuova SG 10.0-193 DD, diretta concorrente al mega aerogeneratore di MHI Vestas

siemens gamesa

 

La nuova turbina eolica offshore di Siemens Gamesa offre fino al 30% in più di produzione annuale rispetto al modello predecedente

(Rinnovabili.it) – Nelle acque europee si sta combattendo una battaglia commerciale a colpi di gigantesche turbine eoliche offshore. E così, dopo il debutto di V164-10.0 MW – l’aerogeneratore marino da 10 MW di potenza realizzato da MHI Vestas – tocca a Simens Gamesa rispondere con un prodotto altrettanto potente.

La turbina in questione è la SG 10.0-193 DD, anch’essa da 10 MW di potenza e progettata per l’installazione offshore. La multinazionale spagnola l’ha presentata ufficialmente in questi giorni sottolineando i progressi rispetto la versione precedente.

 

“La nuova SG 10.0-193 DD combina esperienze e conoscenze di cinque generazioni tecnologiche […] è una dimostrazione di prestazioni elevate, rapido time-to-market e basso rischio nel mercato dell’energia eolica offshore”, afferma Markus Tacke, CEO di Siemens Renewable Energy Gamesa (SGRE).

 

Il rating di 10 MW è stato raggiunto attraverso l’incorporazione di un generatore più grande, basato sulla tecnologia del Direct Drive (letteralmente “trasmissione diretta”) di SGRE. L’aumento del diametro del rotore a 193 metri ha consentito alla nuova turbina di offrire fino al 30 per cento di potenza in più rispetto al suo predecessore, l’AEP. Le pale da 94 metri forniscono un’area spazzata di 29.300 metri quadrati e ogni lama ha la stessa lunghezza di un campo da calcio.

La produzione annuale di energia di un SG 10,0-193 DD è sufficiente per fornire elettricità a circa 10.000 famiglie europee. Un parco eolico offshore di 20 turbine potrebbe dunque coprire il fabbisogno elettrico annuale di una città di 600mila abitanti.

 

Secondo i piani della società, il primo prototipo commerciale dovrebbe essere installato nel 2019 con l‘implementazione a livello di mercato prevista per il 2022.

Le navicelle del nuovo gigante eolico verranno inizialmente prodotte nello stabilimento SGRE di Cuxhaven, in Germania, il più grande impianto al mondo per le gondole eoliche offshore.  “Il costo livellato (LCOE) dell’energia eolica offshore continua a diminuire man mano che le prestazioni e la scala del settore crescono – spiega Andreas Nauen, a capo della Offshore Business Unit di Siemens Gamesa. – Si stanno sviluppando nuovi mercati in tutto il mondo, ognuno dei quali richiede energia efficiente, affidabile e pulita per generazioni. L’SG 10.0-193 DD ci consente di essere leader di mercato nel soddisfare queste esigenze, in stretta collaborazione con i nostri clienti, le parti interessate e la società in generale”.

 

Leggi anche Energia: in UK il nuovo parco eolico offshore più grande al mondo<<

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *