• Articolo Roma, 17 giugno 2019
  • Fotovoltaico italiano, la potenza solare è a quota 20,1 GW

  • Nel 2018, grazie a oltre 800mila installazioni, l’Italia ha prodotto quasi 23mila GWh di energia solare, portando al 22,7% l’autoconsumo

fotovoltaico italiano

Pubblicato il Rapporto Statistico 2018 del GSE sul solare fotovoltaico italiano

(Rinnovabili.it) – Il fotovoltaico italiano continua a crescere, seppur lentamente, sotto la spinta delle piccole installazioni. A mostrarlo sono i dati su capacità, produzione e numero di impianti solari in Italia, presentati del GSE nel suo nuovo Rapporto Statistico 2018. Il documento offre uno sguardo aggiornato al settore nazionale dell’energia solare segnalando il raggiungimento di grande traguardo: lo scorso anno infatti si è chiuso 822.301 impianti fotovoltaici in funzione sul territorio per una potenza totale di ben 20.108 MW. A titolo di confronto, nel 2017 le unità fv in funzione erano 774.104 per una potenza complessiva di 19.682 MW.

In altre parole in un anno abbiamo installato più di 420 megawatt solari (+6,2%) e oltre 48.000 nuovi impianti (+9,8%).

In attesa delle nuovi incentivi (quelli del Decreto FER 1), a spingere sulla crescita del fotovoltaico italiano sono soprattutto le piccole installazioni a livello residenziale e commerciale: il segmento relativo alla classe di potenza tra 3 e 20 kW è quello che ha subito infatti l’aumento più considerevole seguito dalla classe tra 1 e 3 kW. E oggi l’81% circa degli 820mila impianti installati in Italia afferiscono al settore domestico. Non stupisce pertanto scoprire come anche il dato sull’autoconsumo solare sia cresciuto di quasi tre punti percentuali, toccando il 22,7% della produzione (leggi anche Energia rinnovabile: approvata in Senato la risoluzione sull’autoconsumo).

 

La produzione del solare fotovoltaico e i record regionali

Nel 2018 la produzione del solare nazionale ha segnato i 22.654 GWh, pari a circa il 7% del Consumo Interno Lordo di elettricità. Nonostante il numero maggiore di impianti e di potenza installata, tuttavia, il dato produttivo risulta in calo rispetto al 2017 di ben 1,7 TWh. Il motivo? Ovviamente il dato meteorologico è il primo responsabile: la variazione dell’irraggiamento solare ha diminuito la media di ore di lavoro lo scorso anno dell’8,8 per cento.

A livello geografico a distinguersi è sempre la Puglia, regina della produzione fv con oltre 3.430 GWh e della potenza installata (2.652 MW). Seguono la Lombardia con 2.252 GWh e cui spetta però il primo posto in Italia per numero di impianti, e l’Emilia Romagna con i suoi 2.187 GWh.

Altro dato interessante: lo scorso anno il rapporto tra gli autoconsumi e la produzione netta degli impianti che autoconsumano è risultato massimo in Liguria e generalmente maggiore nelle regioni del Nord Italia rispetto alle altre regioni. In valore assoluto, invece, l’autoconsumo più elevato è stato registrato in Lombardia, il più basso in Valle d’Aosta.

 

fotovoltaico italiano

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *