• Articolo , 21 gennaio 2010
  • Legge 373 del 30/04/1976

  • NORME PER IL CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO PER USI TERMICI NEGLI EDIFICI. _La legge si riferisce al contenimento del consumo energetico per usi termici degli edifici, sia per gli impianti termici di qualsiasi tipo che per le caratteristiche di isolamento degli edifici in caso di nuove costruzioni o ristrutturazioni nelle quali sia prevista l’installazione di […]

NORME PER IL CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO PER USI TERMICI NEGLI EDIFICI.

_La legge si riferisce al contenimento del consumo energetico per usi termici degli edifici, sia per gli impianti termici di qualsiasi tipo che per le caratteristiche di isolamento degli edifici in caso di nuove costruzioni o ristrutturazioni nelle quali sia prevista l’installazione di un impianto termico di riscaldamento degli ambienti. È la prima legge italiana in materia di energia che si occupi anche di edilizia._

+Per i progettisti la legge prevede:+

Art.17 – dopo l’entrata in vigore del regolamento di esecuzione, fermo restando l’obbligo della licenza edilizia prevista dalla vigente legge urbanistica,il committente di edifici di cui al primo e secondo comma dell’articolo 14 prima dell’inizio dei lavori deve depositare al competente ufficio comunale in allegato al progetto esecutivo, una documentazione idonea a dimostrare la rispondenza delle caratteristiche di isolamento termico a quanto previsto dalla presente legge e dal regolamento di esecuzione.
Per le classi di edifici nuovi o ristrutturati che saranno indicate dal regolamento di esecuzione, i Comuni debbono procedere a verifica della conformità delle opere eseguite alle norme della presente legge entro sei mesi dalla data di fine lavori dichiarata dal committente. La licenza di uso o di abitabilità non può essere rilasciata se gli accertamenti non hanno dato esito positivo.
In tutti gli altri casi il progettista, il costruttore e il direttore dei lavori devono rilasciare una dichiarazione congiunta con la quale, ciascuno per gli obblighi che gli competono, certifica sotto la propria responsabilità la rispondenza dei lavori eseguiti alla documentazione depositata dal committente a norma del primo comma.

I Correlati

Detrazione 65% e 50%, la Legge di Stabilità le proroga al 2014 Roma, 16 ottobre 2013

Detrazione 65% e 50%, la Legge di Stabilità le proroga al 2014

Il CdM conferma il rifinanziamento degli incentivi per le riqualificazioni e ristrutturazioni. Il decalage dell’aliquota degli eco-bonus non inizierà prima del 2015

Proroga V Conto Energia nella Legge Stabilità Roma, 27 novembre 2013

Proroga V Conto Energia nella Legge di Stabilità

Nel maxiemendamento la proroga di un anno dei termini per accedere al V Conto Energia per gli impianti realizzati su edifici pubblici in zone colpite da calamità

670_400_1_85025_20130819_155338 (1) Roma, 15 ottobre 2013

Ecobonus per l’edilizia, le novità nella Legge di stabilità

L’ultima bozza del provvedimento prevedrebbe una diminuzione progressiva della detrazione 65% per gli interventi di retrofit energetico: al 2016 arriverebbe al 36% unificandosi a quella dedicata alle ristrutturazioni