Al via campagna di comunicazione “umbria+: energia pulita e intelligente”

Rometti: “così sensibilizziamo tutti su importanza risparmio energetico e uso fonti rinnovabili”

UMBRIA“La politica energetica per l’Umbria, che ha nella qualità ambientale e nella sostenibilità le sue direttrici strategiche, rappresenta per la Regione l’asse fondamentale per lo sviluppo regionale anche nei prossimi anni ed è per questo che vogliamo coinvolgere i cittadini, informandoli e rendendoli maggiormente consapevoli dei risultati ottenuti e dei traguardi da raggiungere”. L’assessore regionale all’Ambiente, Silvano Rometti, ha sintetizzato così le motivazioni alla base della campagna di comunicazione “UmbriA+ – Energia pulita e intelligente” che, realizzata in coerenza con le direttive europee e nell’ambito delle attività del Programma Operativo Regionale del Fondo di Sviluppo Regionale 2007-2013, si propone di sensibilizzare cittadini, istituzioni, associazioni sulle tematiche energetiche, con particolare riferimento all’efficienza energetica e all’uso delle fonti rinnovabili. “La Regione – ha detto Rometti – ha investito 15 milioni di euro in un pacchetto di interventi per l’efficienza e il risparmio energetico negli edifici pubblici, ha fissato precise regole per il contenimento dei consumi di energia e regolamentato l’installazione degli impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Ora vogliamo dar conto dei risultati conseguiti e dei benefici che, in termini di qualità della vita e dell’ambiente in cui viviamo, abbiamo ottenuto”.

  “Questa campagna di comunicazione – ha rilevato – rappresenta pertanto l’anello che mancava, quello di una maggiore partecipazione dei cittadini, chiamati a dare il loro contributo con le ‘buone pratiche’ da adottare ogni giorno. Una campagna – ha aggiunto – che si dispiegherà anche attraverso visite guidate agli impianti di produzione di energia elettrica e agli interventi di eccellenza realizzati sul territorio regionale. Auspichiamo che i comitati di cittadini che finora, e ce ne dispiace, non hanno ritenuto importante partecipare, si uniscano a noi per vedere da vicino il funzionamento degli impianti e la loro sostenibilità ambientale”.

   “La campagna – ha sottolineato Ernesta Maria Ranieri, coordinatore dell’ambito Energia e Ambiente della Regione Umbria –    intende informare e divulgare i risultati energetici conseguiti nel territorio regionale con il finanziamento di interventi sul patrimonio pubblico comunale che riguardano l’installazione di impianti fotovoltaici e la realizzazione di sistemi di pubblica illuminazione energeticamente efficienti, con un’attenzione particolare ai benefici per l’ambiente, il miglioramento della qualità dell’aria e la riduzione di emissioni di anidride carbonica”.