Ecotricity: la nuova tariffa elettrica è 100% green

Ecotricity ha presentato la nuova tariffa green che promette energia 100% rinnovabile e investimenti in nuovi progetti energetici

Ecotricity offre la tariffa 100% green(Rinnovabili.it) – Ecotricity, azienda che sta trasformando la mobilità del Regno Unito ha deciso di dare una connotazione ancora più green ai propri progetti. Meritevole di aver istallato centinaia di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici con lo scopo di dar vita a vere e proprie autostrade elettrificate la società stavolta modifica l’offerta e al posto di due tariffe da offrire ai propri clienti ne mette sul mercato una solamente battezzata “Green Electricity” ma davvero vantaggiosa. I consumatori che sceglieranno di abbonarsi da oggi in poi potranno infatti aver garantito il consumo esclusivo di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.

 

“Questo è il modo in cui il settore energetico deve andare – ci sono ancora una serie illimitata di tariffe presenti sul mercato, mentre Ecotricity sempre avuto solo due tariffe, ma non c’è niente di più semplice di una sola possibilità”, ha detto il fondatore di Ecotricity Dale Vince in un comunicato. “L’elettricità verde porterà semplicità e e trasparenza a tutti i nostri clienti – tutti saranno sullo stesso piano.”

 

Inizialmente i clienti di Ecotricity potevano usufruire della tariffa più economica “New Energy”, che garantiva il 60% dell’energia verde e di una tariffa 100%, più costosa, conosciuta come  “New Energy Plus”. Da adesso però tutti i clienti potranno usufruire della nuova tariffa 100% green “Green Electricity” al costo della precedente tariffa economica con una parte degli importi che vengono investiti per la produzione di nuova energia da fonte rinnovabile mentre i vecchi abbonati della tariffa economica saranno passati alla più vantaggiosa senza variazioni di prezzo.

 

Non è la percentuale di energia verde in una tariffa ad essere importante, ma è come tale tariffa aiuti a costruire più impianti per la produzione di energia verde in Gran Bretagna, dove si produce solo il 11 per cento della nostra energia elettrica da fonti rinnovabili. Se davvero vogliamo affrontare gli alti costi della bolletta energetica e arginare la nostra dipendenza dai combustibili fossili, avremmo bisogno di molto più di questo” ha concluso Vince.