Russia: stretta alleanza tra EDF Fenice e Schneider Electric

Alleanza tra EDF Fenice e Schneider Electric per rispondere alla domanda crescente di efficienza energetica del settore industriale in Russia

news-header1(Rinnovabili.it) – EDF Fenice Rus, la filiale russa di EDF Fenice, e Schneider Electric hanno firmato un accordo ad ampio spettro per collaborare su progetti di efficienza energetica in ambito industriale in Russia. Si tratta infatti di proporre ai clienti potenziali un’offerta integrata e globale di Energy Performance per i loro stabilimenti produttivi.
Il campo di applicazione delle offerte comuni andrà quindi dalla produzione e distribuzione di vettori energetici per i processi produttivi (aria compressa, energia elettrica, calore, freddo, acque industriali…), alla modernizzazione, conduzione e manutenzione di sistemi energetici per gli ambienti di lavoro (illuminazione, coibentazione, climatizzazione).
La cooperazione è prevista lungo tutta la catena della preparazione e della realizzazione dei progetti: dalle trattative iniziali con i clienti potenziali agli audit energetici ed alla proposta di offerte tecniche e commerciali. L’attuazione dei progetti sui siti industriali permetterà di integrare le rispettive competenze: l’ingegneria di progettazione degli impianti e la successiva gestione chiavi in mano saranno affidate a EDF Fenice, mentre Schneider Electric si farà carico del monitoraggio e del controllo dei consumi energetici.
Modernizzando le infrastrutture della Russia, più del 45% dell’energia primaria consumata nel paese può essere risparmiato, equivalente a 3600 TWh/anno. La partnership è quindi volta a fare un passo avanti sul mercato dell’efficienza energetica in ambito industriale in Russia, un mercato che offre un risparmio potenziale di 475 TWh di energia primaria all’anno, cioè più del consumo energetico annuale totale dell’Italia.