Smart Building: qualità dell’aria e efficienza energetica

Progettazione e soluzioni IoT: l’approccio vincente di Onyax per rendere intelligente un edificio, ridurre le emissioni e risparmiare energia.

smart building
Soluzioni Iot Onyax di Smart Building: qualità dell’aria e efficienza energetica.

Progettisti e integratori di sistemi sono alla ricerca di soluzioni innovative IoT per migliorare la componente tecnologica negli edifici intelligenti o Smart Building, per soddisfare fabbisogni di efficientamento energetico, ridurre le emissioni e acquisire dati per il monitoraggio. 

In questo breve articolo, presentiamo un sistema semplice realizzato da Onyax, per dare una risposta efficace ed economica alle esigenze di monitoraggio della qualità dell’aria e di controllo dell’efficienza energetica negli uffici, edifici pubblici o residenziali, attività commerciali, strutture ricettive, sanitarie e ospedaliere.

LA SFIDA 

Oggi associamo la definizione di Smart Building al concetto di dotare gli edifici di strumenti e tecnologie in grado di facilitare l’utilizzo degli stessi da parte delle persone. 

Onyax grazie alle proprie esperienze e competenze progettuali nel campo dell’ingegneria elettronica, ha condotto attività di ricerca per trovare soluzioni nella misura della qualità dei fluidi e dei gas, mediante caratterizzazione di sensori commerciali o introducendo processi complessi di misura, come ad esempio le tecniche di spettroscopia di impedenza elettrochimica.

Questa attività di ricerca, unita a precise tecniche di progettazioni low-power, ha permesso di realizzare dispositivi IoT utili per la misura dei parametri energetici e di confort degli ambienti, per condividere tali informazioni, con architetture più complesse, capaci di migliorare la qualità dell’ambiente e perseguire anche efficientamento e risparmio energetico.

LA SOLUZIONE IoT NOSE PER LO SMART BUILDING

Dispositivo IoT NOSE per controllo parametri chimico-fisici ambientali. Credits: Onyax

Il primo aspetto progettuale è stato quello relativo alla realizzazione del dispositivo NOSE, ovvero un oggetto IoT che permette l’acquisizione dei principali parametri fisici (temperatura, pressione, umidità e luminosità) e chimici (eCO2 ed eTVOC) oltre al controllo di presenza e relativa trasmissione al sistema di gestione mediante interfaccia WiFi.

NOSE integra al suo interno un webserver che permette all’utente l’assegnamento dell’indirizzo nella rete locale e l’identificazione della zona che sta monitorando, informazioni utili al sistema di gestione e supervisione BMS (Building Management System).

La seconda attività è stata quella di integrare nella piattaforma BMS openHAB i dati provenienti da NOSE e da sensori di terze parti, attivando strategie di controllo tali da migliorare la qualità dell’aria. Per esempio, si è potuto controllare il ricircolo della stessa in caso di valori elevati di eCO2 ed eTVCO oppure ridurre i consumi mediante attuatori energetici, o nel caso di livelli di luminosità elevati, attivare e disattivare la luce grazie a sensori di movimento.

L’ultimo aspetto è quello anche di integrare protocolli di comunicazione delle unità di trattamento aria e di climatizzazione per la regolazione dei vari set point da parte del BMS.

I VANTAGGI DI UNA SMART BUILDING IoT 

La soluzione IoT Smart Building proposta da Onyax permette di rendere intelligente una qualsiasi struttura con interventi semplici e a basso impatto strutturale.

Grazie a tali interventi, gli investimenti possono essere oggetto di crediti di imposta in base alle normative vigenti, in quanto permettono la classificazione di “CLASSE A” in base alla norma UNI EN 15232 per categorie residenziali e non.

Il risparmio energetico introdotto è misurabile mediante precisi report che hanno dimostrato una riduzione media dei consumi minimi del 18% in tutte le installazioni eseguite, oltre al tangibile miglioramento della qualità dell’aria e del confort degli occupanti.

PERCHE’ UNA SMART BUILDING IoT

Un approccio progettuale corretto, non si deve limitare ad introdurre tecnologie semplicemente evolute o multimediali, ma deve costantemente permettere un risparmio energetico e migliorare il benessere percepito.

Emissioni e consumi energetici sono direttamente proporzionali, pertanto ogni progettista, dovrebbe mettere al primo posto nelle proprie scelte tecnologiche tale aspetto.

Onyax ha voluto dimostrare come con il semplice dispositivo IoT NOSE sia possibile tenere sotto controllo gli ambienti e come integrazioni mirate possano rendere intelligente e meno energivoro ogni edificio mediante soluzioni IoT.

Visita il sito Onyax e scopri le nostre soluzioni di Smart Building!

Articolo pubbliredazionale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui