Affitto tetto per fotovoltaico: scopri il business green

Articolo pubbliredazionale Concedere in affitto una copertura per l’installazione di un impianto fotovoltaico, permette di usufruire del rifacimento del tetto gratis. L’azienda, che esegue l’installazione a costo 0 dell’impianto fotovoltaico, rivenderà l’energia prodotta per ammortizzare i costi sostenuti. Il contratto di affitto (tecnicamente di diritto di superficie) ha una durata da 20 a 30 anni […]

Affitto tetto per fotovoltaico

Articolo pubbliredazionale

Concedere in affitto una copertura per l’installazione di un impianto fotovoltaico, permette di usufruire del rifacimento del tetto gratis. L’azienda, che esegue l’installazione a costo 0 dell’impianto fotovoltaico, rivenderà l’energia prodotta per ammortizzare i costi sostenuti. Il contratto di affitto (tecnicamente di diritto di superficie) ha una durata da 20 a 30 anni e potrebbe anche garantire una rendita annuale. Quanto sopra rappresenta un ottima opportunità di ristrutturazione e di sostenibilità ambientale.

L’affitto del tetto decorre dall’inizio della rimozione dell’eternit dalla copertura, seguita poi dal suo rifacimento e successivamente dall’ installazione del fotovoltaico. Esistono dei requisiti per accedere a questa opportunità e di seguito verranno descritte le condizioni per far smaltire l’eternit gratis. 

In Italia l’installazione di impianti fotovoltaici su copertura è molto diffusa. In questo ambito, l’azienda Renew –Co Engineering possiede una consolidata esperienza nello sviluppo, progettazione, costruzione e gestione di impianti fotovoltaici a terra e su coperture industriali ed agricole, sia in Italia che all’estero ed ha raggiunto un track record di oltre 1500MWp in progettazione ed oltre 250 MWp costruiti. La società opera in Sicilia, Sardegna, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Molise, Abruzzo, Lazio, Umbria, Marche, Toscana, Emilia Romagna, Liguria, Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. 

Affitto tetti per fotovoltaico: i requisiti necessari 

L’affitto del tetto per l’installazione dell’impianto fotovoltaico può risultare una soluzione vantaggiosa qualora si possieda una copertura in eternit. L’ azienda Renew – Co Engineering si occupa della rimozione dell’amianto e del suo corretto smaltimento, nel rispetto delle normative di sicurezza per il trattamento di questo pericoloso materiale da costruzione usato per quasi tutto il ‘900. Una volta rimosso lo stesso eternit viene eseguito il rifacimento della copertura con la conseguente costruzione dell’impianto fotovoltaico a costo 0. Di seguito sono riportati i requisiti necessari per poter accedere a questa opportunità:

  • Il tetto deve avere una superficie di almeno 2800mq. La proprietà può essere di uso civile, industriale o agricolo.
  • L’esposizione alla luce solare diretta è un fattore significativo per poter concedere in affitto la copertura.
  • Nell’area dove si trova la struttura, non debbono essere presenti vincoli paesaggistici ed ambientali. Essendo questi ultimi elemento ostativo il posizionamento di un impianto fotovoltaico sui tetti. 
  • Deve essere presente una cabina elettrica di media o alta tensione nell’arco di 5km.

Sarà la stessa Renew – Co Engineering ad effettuare le verifiche gratuitamente, basterà contattarci mediante il nostro sito web al seguente indirizzo https://terrenifotovoltaico.com/affitto-tetto-per-fotovoltaico-sai-come-fare/. Una volta verificati i requisiti di cui sopra i nostri tecnici eseguiranno un sopralluogo dettagliato con lo scopo di effettuare una valutazione in loco dell’immobile e quindi della copertura.

Quanto è possibile guadagnare concedendo un tetto per il fotovoltaico?

Concedendo un tetto per un impianto fotovoltaico si possono ottenere dei vantaggi non importanti: non solo il rifacimento della copertura, ma anche un possibile canone annuo.

Renew – Co Engineering offre una soluzione molto conveniente, ovvero quella di rimuovere l’amianto dalla copertura, con il conseguente rifacimento della stessa. Tutti i costi vengono sostenuti interamente dall’azienda.  In particolare, eliminiamo la presenza di materiali nocivi, riducendo i rischi sui luoghi di lavoro rendendo l’attività più moderna e sostenibile. In alcuni casi viene riconosciuto un canone di affitto annuo, che è quantificato caso per caso a valle di un’attenta analisi. Al termine del contratto, il proprietario della struttura riacquisirà il diritto di superficie del tetto o copertura. Inoltre, se vorrà, potrà anche richiedere di assumere la proprietà dell’impianto fotovoltaico tramite un acquisto, diversamente noi lo smantelleremo senza alcun costo.

Quali autorizzazioni sono necessarie per installare i pannelli solari sul tetto? 

Nel caso in cui la copertura avesse tutte le caratteristiche descritte nei punti precedenti, verrà valutata l’idoneità del tetto per l’impianto fotovoltaico. Se il sopralluogo di cui sopra avrà esito positivo, il passaggio successivo sarà la stipula di un contratto di diritto di superficie. A seguito della firma, Renew – Co Engineering si prenderà cura dell’espletamento delle pratiche necessarie per installare i pannelli fotovoltaici a proprie spese. L’iter organizzativo facente capo alle regolamentazioni che seguono:                                         

  • PAS La “Procedura Abilitativa Semplificata” è un titolo abilitativo, necessario per la realizzazione dell’impianto fotovoltaico ed è sostanzialmente la dichiarazione di inizio lavori “DIA” per energie rinnovabili. Questa deve essere presentata almeno 30 giorni prima dall’inizio dei lavori.
  • CILA (Comunicazione Inizio Lavori Asseverata E SCIA Segnalazione Certificata di Inizio Attività Questa pratica edilizio-urbanistica comunica l’inizio dei lavori per impianti di piccola taglia o aderenti a coperture.
  • TICA Il testo integrato delle connessioni attive predispone invece tutta la serie di regole, procedure, adempimenti per la connessione alla rete elettrica nazionale.

L’affitto del tetto come forma di business green

L’affitto del tetto per il fotovoltaico permette di avere dei benefici fondamentali di ordine ambientale ed ecologico:

  1. La rimozione dell’amianto presente sulla copertura non solo contribuisce ad una migliore qualità dell’ambiente, ma rafforza la stabilità e la sicurezza delle strutture secondo le normative vigenti. 
  2. La produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili rappresenta un passo in avanti nella sostenibilità dell’ambiente come riportato in questo articolo del WWF.

L’affitto del tetto diventa a tutti gli effetti una forma di business green. Con il supporto di Renew –Co Engineering si investe in energia pulita e si promuove l’efficienza energetica.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui