Conergy in Bosnia per una pipeline di impianti per oltre 1,2 MW

Dopo un impianto da 110,25 kWp realizzato nel 2013, Conergy prende parte ad altri due progetti da 250 kWp e 240 kWp

Conergy(Rinnovabili.it) – A fine 2013 Conergy ha partecipato alla sua prima commessa in Bosnia avviando così un progetto di pipeline nel Paese che a fine novembre arriverà a completare 3 impianti realizzati per un totale di oltre 1,2 MW.

Il primo impianto nella Repubblica di Bosnia è stato realizzato e allacciato a fine 2013 dall’installatore e Partner Conergy locale. L’impianto da 110,25 kWp è situato in una raffineria di petrolio nella cittadina di Modriča Bitt.

Nell’occasione Conergy ha fornito 450 moduli Conergy PowerPlus 245 P posati su una superficie di circa 720 m2. La produzione di energia annua prevista è di circa 1121 kWh/kmp ed è in grado di alimentare 57 abitazioni e di evitare l’emissione di 110 mila tonnellate di CO2 all’anno.

Conergy ha siglato inoltre due accordi per la realizzazione di impianti su tetti commerciali che saranno completati dal Partner Conergy locale entro la fine di novembre.

Il primo è di 250 Kw, il secondo 240 kWp per un totale di 1,2 mW e anche in questi progetti Conergy fornirà i moduli Conergy PowerPlus monocristallini che garantiscono alti rendimenti del sistema fotovoltaico e un funzionamento affidabile a lungo termine, in qualsiasi condizione climatica. Moduli che sono prodotti con i più alti standard qualitativi e grazie alla tolleranza di potenza solo positiva e alle eccellenti prestazioni con basso irraggiamento, l’impianto è in grado di produrre una quantità maggiore di energia nel corso della sua vita utile.

Oltre alla fornitura di moduli Conergy PowerPlus, i tre impianti accedono tutti al sistema FIT (Feed-in-Tariff) di incentivi statali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui