Energie rinnovabili: dagli EAU l’App per mappare la risorsa solare

Creata una nuova applicazione mobile che consente agli utenti di accedere quasi in tempo reale alle mappe satellitari sulle risorse solari ed eoliche nel mondo

Energie rinnovabili: dagli EAU l’App per mappare la risorsa solare(Rinnovabili.it) – Nuova accelerata da parte degli Emirati Arabi Uniti sulle energie rinnovabili. Il Centro di Ricerca per la mappatura e la valutazione dell’Energia Rinnovabile presso il Masdar Institute ha realizzato una nuova applicazione mobile per migliorare l’accessibilità alle informazioni sul fotovoltaico. L’app, presentata nel corso del World Future Energy Summit 2015, consente agli utenti di accedere mappe satellitari riguardanti la risorsa solare quasi in tempo reale. Il merito va al team dell’Istituto che ha creato degli speciali algoritmi unici, di nuova concezione, per la mappatura solare via satellite nei telefoni GPS. Cosa significa in pratica? Che ovunque ci si trovi sarà possibile conoscere l’energia solare disponibile nella zona semplicemente usando il proprio smartphone.

 

L’applicazione mobile – ha spiegato in occasione della presentazione Fred Moavenzadeh, Presidente del Masdar Institute – riflette il nostro impegno per l’innovazione al fine di rendere le informazioni sull’energia pulita disponibili a livello digitale. Con il sostegno degli EAU, ci siamo evoluti in una istituzione che contribuisce allo sviluppo di strumenti digitali per il futuro energetico Siamo che convinti che il nuovo programma sia in grado di incoraggiare una più ampia adozione di fonti d’energia sostenibile”. Il software permette di ottenere i dati sulla radiazione normale diretta, la radiazione globale sul piano orizzontale e quella orizzontale diffusa; inoltre consente di accedere all’Atlante solare prodotto dalla Masdar Institute e visualizzare così le mappe annuali e mensili, valutando le variazioni.  L’applicazione mobile, battezzata “UAE LiveSolar”, è attualmente disponibile per il download su iTunes per Iphone e su Google Play per dispositivi Android. e a breve anche per le piattaforme mobili Windows.

Articolo precedenteImpatti del Ttip su rinnovabili e sicurezza energetica
Articolo successivoIren e Environment Park: siglato l’accordo di collaborazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui