Fotovoltaico: l’India aumenta nuovamente i target

Il fotovoltaico è di nuovo al centro dei progetti energetici dell’India, nella speranza di riuscire ad istallare 15 nuovi GW entro il 2019

fotovoltaico(Rinnovabili.it) – Nuovi interessi energetici stanno occupando il Governo indiano, impegnato nella definizione di un nuovo progetto di crescita che ha, al centro delle iniziative, lo sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili.

Meno di dieci giorni fa il paese ha pubblicato un piano solare incentrato sullo sviluppo del fotovoltaico nei prossimi 5 anni e già uno studio rivela che l’India potrebbe puntare ad obiettivi più ambiziosi: 15 GW di potenza solare istallata entro il 2019.

 

Gli analisti hanno infatti affermato che il Governo potrebbe tranquillamente puntare ad innalzare l’obiettivo annuale di 1,5 GW di progetti solari puntando ad istallare 5/7 GW ogni anno.

Il precedente progetto si fermava a 3,6 GW da realizzare entro il 2017 mentre ora pare che i progetti riguardino ben 15 GW entro il 2019 come affermato dalla società che ha condotto gli studi, la Bridge to India Energy di Nuova Delhi.

 

La nuova iniziativa dovrebbe procedere anche grazie al contributo dei Ministri, che al momento stanno valutando la redazione di un pacchetto di incentivi che possa supportare la buona riuscita dei nuovi piani.

Un impegno che sembra non avere fine quello dell’India nei confronti delle fonti rinnovabili, vere protagoniste dell’agenda energetica del paese da quando il nuovo Primo Ministro Narendra Modi, ha dato il via ad una serie di iniziative e progetti volti ad aumentare soprattutto la potenza fotovoltaica istallata nel paese al fine di riuscire ad aumentare la quota di energia prodotta a basso impatto ambientale e ridurre la dipendenza dai combustibili fossili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui