K2 Resource Center, la formazione sul fotovoltaico è digital e gratuita

Webinar, tutorial e “allenamenti” dedicati a chi vuole realizzare con successo nuovi progetti fotovoltaici sul tetto: è l’offerta messa a punto dall’azienda tedesca K2 Systems attraverso il suo campus di formazione online

K2 Resource Center
Credits: K2 Systems

Articolo pubbliredazionale

K2 Resource Center aiuta a progettare e realizzare impianti fv in maniera efficiente e veloce

(Rinnovabili.it) – Una piattaforma on line per formare e guidare chi oggi intende realizzare un progetto fotovoltaico sul tetto. È K2 Resource Center, vero e proprio campus digitale creato dalla società tedesca K2 Systems, specializzata nello sviluppo e nella vendita di sistemi di montaggio per impianti fv. Forte di un’esperienza che conta oggi installazioni in oltre 130 Paesi nel mondo, l’azienda ha deciso di mettere a disposizione il suo know-how e la sua professionalità a quanti vogliano restare aggiornati sul mondo del solare fotovoltaico. Uno strumento completo in grado di supportare gli utenti, esperti e non, in tutte le fasi del progetto. In che modo? Attraverso webinar condotti dal team tecnico, video tutorial dedicati ai temi più importanti e una sezione di “allenamento virtuale” per mettere alla prova le proprie conoscenze e ottenere un personale attestato di K2 Training.

Fotovoltaico, cresce la domanda di formazione

Il K2 Resource Center svolge un’azione fondamentale per il comparto fotovoltaico e più in generale per la transizione energetica intrapresa in Europa. Come ha ricordato la Commissione europea nel suo Green Deal Industrial Plan, uno dei punti fondamentali per far avanzare la decarbonizzazione è poter contare sulle giuste competenze. Ecco perché l’Esecutivo von der Leyen ha deciso di collaborare con gli Stati membri per fissare indicatori che monitorino offerta e domanda di skill e posti di lavoro nei settori rilevanti per la transizione. Tenendo conto anche degli aspetti legati all’età e al genere. Non solo. Bruxelles intende aprire nuovi percorsi UE per studenti e ricercatori STEM internazionali e ha proposto ai paesi membri di istituire vere proprie accademie Net-Zero che offrano programmi di aggiornamento e riqualifica per i segmenti chiave del Green Deal.

La questione delle giuste competenze diventa ancor più rilevante in un comparto come quello solare, destinato ad una crescita esponenziale. Basti pensare che in Europa il settore dovrebbe chiudere il 2023 con oltre 58 GW di nuova capacità installata (previsioni di Rystad Energy); 19 GW in più rispetto alla crescita del 2022.

Di pari passo sta aumentando anche la domanda di forza lavoro. Stando all’ultimo rapporto sull’occupazione fotovoltaica di SolarPower Europe, lo scorso anno il settore contava 648.000 lavoratori, oggi 800.000 che dovrebbero diventare più di 1 milione di lavoratori entro il 2025. E ognuno di loro dovrà essere adeguatamente formato per garantire impianti fotovoltaici efficienti e sicuri. 

Entrando nel dettaglio del documento, emerge come il segmento dell’installazione domini la quota di solar job, impiegando ben l’84% dei lavoratori della filiera fotovoltaica europea. Le attività di gestione e manutenzione degli impianti rappresentano l’8% della forza lavoro, mentre gli impieghi strategici di alto valore nel settore manifatturiero coprono una quota di oltre il 7%.

Imparare a realizzare progetti fotovoltaici sul tetto

Il campus di formazione online di K2 System ha saputo raccogliere le istanze del comparto prima di altri. Il K2 Resource Center è nato con l’obiettivo di fornire le giuste competenze a chi lavora nel campo fotovoltaico ma anche di aiutare i meno esperti a farsi strada in questo mondo. Dalla formazione iniziale, alla progettazione e all’installazione dell’impianto fotovoltaico sul tetto, dalla raccolta della documentazione alla registrazione del progetto, passando attraverso tutti gli strumenti digitali che la piattaforma offre. 

L’obiettivo è semplice: seguire passo passo gli utenti per ottimizzare i tempi e garantire una realizzazione sicura, semplice e a prova di errore.

K2 System mette a disposizione la propria esperienza di lunga data nel montaggio su tetto e il suo personale specializzato in un’offerta formativa unica nel suo genere e completamente gratuita. Nel dettaglio, il Centro permette di ottenere informazioni essenziali e supporto alla progettazione di un impianto solare attraverso tre “strumenti” on line, creati ad hoc: webinar, video tutorial e K2 Training.

I webinar permettono, sotto la guida del personale tecnico di K2, di conoscere nel dettaglio i sistemi di montaggio, la loro applicazione e le soluzione innovative del segmento. Il primo in agenda è fissato per il 24 novembre 2023 ed è dedicato a tutta la gamma di accessori K2 per la protezione dai fulmini ed i collegamenti equipotenziali degli impianti fotovoltaici.

I video tutorial nascono, invece, per rispondere alle domande e ai problemi più comuni incontrati nel settore. Dall’individuazione dell’area del progetto, al calcolo del coefficiente d’attrito con tetto inclinato. Dal rilevamento automatico degli ostacoli sulla copertura, alla definizione dei carichi di vento e neve, solo per citarne alcuni. Attraverso un’ampia selezione di video, brevi ma esaustivi, l’azienda fornisce supporto lungo tutta la fase di progettazione e installazione.

Ultimo ma non per importanza, il K2 Training. Di cosa si tratta? Di uno strumento di e-learning interattivo dedicato sia ai principianti del fotovoltaico sia ai lavoratori più esperti ma interessati ad aggiornare le proprie competenze. Attraverso moduli di apprendimento e quiz dedicati gli utenti potranno autovalutare e migliorare le proprie conoscenze, diventando professionisti della progettazione certificati. 

K2 Training è stato strutturato in vari livelli di conoscenza dal più elementare al più avanzato (Bronzo, Argento,Oro). In questo modo ogni utente può scegliere i contenuti e le nozioni più adatte alle proprie necessità. Sulla piattaforma sono a disposizione 4 unità tematiche: Avvio del progetto; Utilizzo di strumenti digitali (K2 Base, K2 DocuApp); Pianificazione e installazione, Completamento del progetto. Ogni unità possiede diversi moduli di apprendimento, a loro volta suddivisi nei tre livelli di difficoltà sopracitati. Al termine delle lezioni un quiz permetterà di valutare le conoscenze acquisite e ottenere l’attestato di K2 Training, rispondendo correttamente ad almeno l’80% delle domande proposte.

La piattaforma dispone anche di una sezione FAQ per cercare o proporre domande su tutti gli aspetti dei sistemi di montaggio K2. Il tutto è completamente gratuito e fruibile in modo veloce e intuitivo attraverso un interfaccia disegnata per rendere l’esperienza semplice, interessante e anche divertente.

Per saperne di più: https://k2-systems.com/it/resource-center/k2-training

Articolo precedenteRiforma imballaggi, Corepla: Grande risultato per il nostro Paese
Articolo successivoCOP28: L’Italia in prima linea per le nuove generazioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Leave the field below empty!