Riportiamo la produzione fotovoltaica in Europa

Lanciato un progetto per potenziare l’industria manifatturiera fv europea e catturare la “crescente domanda” di apparecchiature solari del continente.

produzione fotovoltaica
Foto di Klaus-Uwe Gerhardt da Pixabay

(Rinnovabili.it) – Quando si parla di produzione fotovoltaica, intesa come la fabbricazione di celle e moduli, il pensiero non può che correre alla Cina. Il gigante asiatico oggi non è secondo a nessuno. Realtà come JinkoSolarJA Solar e Trina Solar dominano la classifica mondiale dei produttori di pannelli solari e le politiche e i trend del mercato cinese sono in grado di influenzare il resto del mondo.

Ma c’è stato un tempo, neppure troppo lontano, in cui l’Europa poteva fregiarsi del titolo di leader nella produzione fotovoltaica, concentrando sul suo territorio fabbriche e impianti fondamentali. È anche per riportare l’attenzione sul Vecchio Contenente che è nata la nuova European Solar Initiative (ESI), progetto guidato dall’industria europea e sostento dall’esecutivo UE. L’iniziativa mira ad aumentare la catena del valore del fotovoltaico europeo, dalle materie prime al riciclo, per poter catturare la domanda in crescita. Si stima infatti per il prossimo decennio almeno 20 GW solari  da installare nella regione.

Leggi anche Fotovoltaico 2021, fino a 209 GW di nuova capacità solare

L’ESI porta la firma di SolarPower Europe e EIT InnoEnergy , e la benedizione della Commissaria UE all’energia  per Kadri Simson, di quello al Mercato interno Thierry Breton e del ministro francese per l’Industria Agnès Pannier-Runacher. 

I partner del progetto lavoreranno assieme per accelerare accelererà l’agenda europea per il clima e la ripresa economica. “Essendo la tecnologia rinnovabile più economica e ad alta intensità di lavoro, il fotovoltaico è pronto a raggiungere gli obiettivi del Green Deal europeo”, spiega Walburga Hemetsberger, CEO di SolarPower Europe. Si sta sviluppando lo slancio per aumentare le attività di produzione fotovoltaica nell’UE, sulla base del forte assorbimento del mercato interno confermato nel 2020 nonostante la pandemia COVID-1 […] Dopo il successo del lancio del Solar Manufacturing Accelerator nel maggio 2020, oggi siamo lieti di dare ulteriore impulso al settore solare, con EIT InnoEnergy, lanciando l’iniziativa solare europea “.

Questa ESI per l’industria fotovoltaica sarebbe il nostro terzo, dopo le batterie (EBA) e l’idrogeno (EGHAC)”, commenta Diego Pavia, CEO di EIT InnoEnergy“Il mix di domanda dei PNIEC, il basso costo del capitale, i notevoli successi nello sviluppo tecnologico europeo e un ritorno degli investimenti nel settore ha creato un terreno fertile per una rinascita del fotovoltaico europeo”.

Ascolta il nuovo podcast di Rinnovabili.it

L’iniziativa combina il fiorente ecosistema di attori del solare creato negli anni da SolarPower Europe e il progetto di successo della European Battery Alliance, guidata da EIT InnoEnergy, con la sua Business Investment Platform (BIP). “Il futuro del sistema energetico europeo è rinnovabile e l’energia solare ha un ruolo importante da svolgere in questo”, ha dichiarato Kadri Simson, Commissario europeo per l’energia“Per aumentare rapidamente l’energia verde, abbiamo bisogno delle conoscenze e della cooperazione del settore”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui