30 Marzo 2020 23:39
Home Energia Geotermia

Geotermia

Fossili addio! 20 nazioni insulari danno l’esempio

Maldive, Mauritius, Seychelles e gli altri stati del SIDS hanno deciso di assumersi un impegno volontario per supportare le fonti rinnovabili e tagliare la propria dipendenza dai carburanti sporchi

EGP: al via i lavori per impianto geotermico negli USA

La centrale geotermica di Cove Fort avrà una capacità di 25 MW e sarà in grado di produrre circa 160 GWh di energia all’anno

Spagna: il futuro energetico deve sfruttare la geotermia

Il futuro energetico della Spagna dovrebbe dare maggiore spazio alla fonte geotermica. Per incrementarne lo sfruttamento hanno siglato un accordo due tra le principali associazioni

Dalla terra la climatizzazione domestica

Dai primi studi effettuati negli States ai 281 Comuni italiani che oggi utilizzano la geotermia a bassa entalpia per raffrescare gli ambienti nel periodo estivo

Nuova Zelanda e Indonesia, “operazione geotermia”

La Nazione dell’emisfero australe si impegna a sostenere il governo di Jakarta nei suoi piani di sviluppo della capacità geotermica, come parte di un accordo bilaterale firmato dai rappresentanti dei due paesi

A Fukushima geotermia al posto del nucleare

Sarà realizzata nel sito di Bandai-Asahi National Park la più grande centrale geotermica mai costruita nel paese dal 1999

Geotermia islandese per illuminare la Gran Bretagna

I vulcani dell'Islanda potrebbero presto fornire alle famiglie UK l’elettricità verde di cui hanno bisogno. Necessari migliaia di chilometri di cavi ad alta tensione in fondo all'oceano

Certificati verdi, quella bozza che non piace all’Aper

L’associazione boccia a gran voce l’ipotesi di una dilazione di sei mesi nel pagamento dell’incentivo sulla produzione già effettuata

I successi green dell’amministrazione Obama

Tra il 1° gennaio 2009 e il 31 dicembre 2011, le rinnovabili statunitensi sono cresciute del 27,12 per cento. In calo nucleare e carbone

Rinnovabili elettriche, spunta la bozza

Nuovi incentivi per l'elettricità da eolico, biomasse, biogas, geotermico, bioliquidi. Tariffe più basse ma, a detta dei tecnici ministeriali, "un approccio più virtuoso"