Ammoniaca verde: la Spagna adesso rincorre il primato europeo

Il piano da 1,8 mld di euro prevede in tutto 4 impianti per la produzione di idrogeno da rinnovabili. Da cui Madrid punta a ricavare ammoniaca pulita e a esportarla

ammoniaca verde
Credits: ju Irun da Pixabay

Partnership Iberdrola-Fertiberia per la produzione di ammoniaca verde

(Rinnovabili.it) – La Spagna potrebbe presto diventare uno dei più importanti produttori ed esportatori di ammoniaca verde in Europa. Il 28 ottobre Iberdrola e Fertiberia, due aziende spagnole in campo energetico e dei fertilizzanti, hanno annunciato di voler alzare l’asticella della loro partnership. Aggiungendo la capacità di export tramite ammoniaca verde al piano di produzione di idrogeno verde già svelato a inizio 2020.

In cantiere c’è il più grande complesso a idrogeno verde per uso industriale d’Europa, che sarà operativo nel 2021 a Puertollano, nella regione di Castiglia-La Mancia. La stessa area dove Fertiberia ha i suoi stabilimenti di produzione di ammoniaca. L’investimento iniziale è di 150 milioni di euro, a cui si potrebbero sommare quelli provenienti dal Fondo Europeo per l’innovazione.

Leggi anche Idrogeno verde e altre 55 tecnologie trasformative per la ripresa post-covid

Il piano di Iberdrola e Fertiberia prevede di moltiplicare di 40 volte la capacità di questo primo impianto con la realizzazione di altri tre progetti tra il 2023 ed il 2027.  Uno di questi, che dovrebbe sorgere nella città di Palos de la Frontera, sarebbe vicino a un terminal marittimo già attrezzato per importare ed esportare ammoniaca verde.

Nel complesso, tutti questi progetti richiederebbero un investimento di 1,8 miliardi di euro e avrebbero una capacità di 800 MW da solo idrogeno verde. Ciò significherebbe decarbonizzare il 25% della produzione di idrogeno in Spagna entro il 2027. E questa capacità soddisfarebbe 1/5 dell’obiettivo del governo spagnolo, che fissa a 4 GW di capacità di idrogeno verde entro il 2030.

Leggi anche Idrogeno da rinnovabili: il nuovo impianto da record sarà saudita

“La produzione di ammoniaca attraverso l’idrogeno verde è il modo più efficiente per lo stoccaggio di energia a lungo termine e su larga scala”, ha affermato Javier Goni, presidente di Fertiberia. “Questo ci permette di sognare che l’idrogeno verde sia esportato come ammoniaca”.

Per ammoniaca verde si intende quella prodotta a partire da idrogeno pulito, ovvero da H2 ottenuto per elettrolisi dell’acqua in un processo alimentato esclusivamente tramite fonti rinnovabili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui