Incentivi alle rinnovabili elettriche, ecco come fare la richiesta

Il GSE pubblica le Procedure Applicative che spiegano come accedere ai meccanismi d’incentivazione della produzione di energia elettrica da fer elettriche diverse dal fotovoltaico

Incentivi alle rinnovabili elettriche, ecco come fare la richiesta

 

(Rinnovabili.it) – Uno degli ultimi passi sul fronte delle rinnovabili elettriche è stato compiuto. Il Gestore dei Servizi energetici ha pubblicato sul proprio sito le nuove Procedure Applicative per la richiesta di incentivi, le linee guida  che disciplinano l’accesso ai meccanismi previsti dal decreto ministeriale del 23 giugno 2016.

 

Il documento contiene sia i regolamenti per l’iscrizione ai Registri, alle Procedure d’Asta e ai Registri per i rifacimenti (i bandi relativi saranno pubblicati entro il 20 luglio 2016) che le modalità di calcolo e di erogazione dei sussidi statali e degli eventuali premi. Gli incentivi possono essere richiesti per impianti nuovi, integralmente ricostruiti, riattivati, oggetto di interventi di potenziamento o di rifacimento a patto che questi ultimi siano: entrati in esercizio tra il 31 maggio e il 29 giugno 2016 e abbiano presentato (o stiano per farlo) domanda di accesso diretto entro 30 giorni dalla data di entrata in esercizio, oppure siano iscritti in posizione utile nelle graduatorie delle Procedure d’Asta e Registro regolate del precedente decreto, per i quali non siano decorsi i termini per l’entrata in esercizio.

 

Potranno beneficiare delle tariffe e degli eventuali premi del DM 6 luglio 2012 anche gli impianti che presenteranno richiesta di accesso diretto agli incentivi o risulteranno ammessi in posizione utile ai Registri del medesimo Decreto, purché entrati in esercizio entro il 29 giugno 2017. Fuori lista invece, quelli solari termodinamici e quelli aggiudicatari di Procedura d’Asta.

 

Come richiedere gli incentivi per le rinnovabili elettriche

Le procedure sono tutte rigorosamente telematiche. Richieste e invio della documentazione necessaria potranno avvenire solo tramite accesso al Portale FER-E, previa registrazione nell’Area Clienti GSE. Per l’Accesso diretto è possibile presentare la richiesta fino al 31 dicembre 2017 o, in ogni caso, decorsi 30 giorni dalla data dell’eventuale raggiungimento del tetto dei 5,8 miliardi di euro l’anno. Per Aste e Registri la domanda di accesso dovrà essere presentata entro 30 giorni dalla data di entrata in esercizio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui