Regole applicative per i SEU, il nuovo documento del GSE

Il documento descrive le modalità di richiesta, il procedimento di valutazione e la comunicazione degli esiti della qualifica SEU o SEESEU (A-B) esclusivamente per i Sistemi entrati in esercizio successivamente al 31 dicembre 2014

Tetto-fotovoltaico

 

(Rinnovabili.it) – Il Gestore dei Sevizi Energetici ha pubblicato sul proprio sito le Regole Applicative per i SEU entrati in esercizio successivamente al 31/12/2014 (per il periodo precedente consultare questo link). Il documento definisce le modalità da seguire per l’attuazione delle disposizioni dell’AEEGSI per i Sistemi Semplici Di Produzione e Consumo, e in particolare per i Sistemi Efficienti di Utenza (SEU) e per i Sistemi Esistenti Equivalenti ai Sistemi Efficienti di Utenza (SEESEU). Nel dettaglio, tali regole disciplinano, in particolare, le modalità di presentazione della richiesta, ai fini del conseguimento della qualifica dei SEU e SEESEU (A – B), secondo criteri di certezza, equità di trattamento e non discriminazione, descrivendo: le modalità di richiesta, il procedimento di valutazione e la comunicazione degli esiti della qualifica esclusivamente per i Sistemi entrati in esercizio successivamente al 31 dicembre 2014 e quelle di comunicazione delle modifiche in esercizio dei SEU/SEESEU già qualificati.

 

A partire dal 16 luglio è possibile presentare le richieste di qualifica SEU e SEESEU mediante l’applicazione informatica “SEU” disponibile sull’Area Clienti del GSE. I clienti finali e i produttori di un ASSPC (Altri Sistemi Semplici di Produzione e Consumo) che entra in esercizio successivamente al 31 dicembre 2014 e che non usufruisce dello Scambio sul Posto, sono tenuti a inviare, direttamente o tramite il Soggetto Referente, la richiesta di qualifica al GSE.

Immagine

 

 

Immagine

 

 

Immagine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui