Conto termico, come sta funzionando il servizio?

E’ disponibile da oggi il report sullo stato dell’attività di istruttoria tecnico-amministrativa eseguita dal GSE sulle richieste di Accesso Diretto agli incentivi del “Conto Termico”

Conto termico, come sta funzionando il servizio?

 

(Rinnovabili.it) – Come sta funzionando il servizio del Conto Termico per quanti chiedono l’accesso diretto agli incentivi? A rispondere alla domanda è lo stesso GSE, pubblicando sul proprio sito web un piccolo report sullo stato dell’attività di istruttoria tecnico-amministrativa per le richieste pervenute. Il documento, novità lanciata oggi dal Gestore, verrà aggiornato con una cadenza quotidiana e mostrerà in chiaro il numero di istruttorie avviate per il Conto termico, sia quelle in corso che quelle già concluse.

Nel dettaglio il report mostrerà

  • il numero di istruttorie in corso, classificate per relativa giacenza, con indicazione del tempo medio di giacenza;
  • il numero di istruttorie concluse dall’inizio del meccanismo (luglio 2013), classificate per tempistiche di valutazione;
  • il numero di istruttorie concluse negli ultimi 6 mesi – periodo rappresentativo non solo per il numero e la tipologia di pratiche approvate, ma anche per l’effettiva entrata a regime del meccanismo – classificate per tempistiche di valutazione, con indicazione del tempo medio di istruttoria da parte del GSE.

 

L’aggiornamento di oggi mostra alcuni dati interessanti: innanzitutto il tempo medio di durata della fase di valutazione pari a 13 giorni. Dall’inizio del meccanismo di incentivazione a oggi sono state concluse oltre 15mila istruttorie; dal 1°aprile al 30 ottobre 2015 invece, il GSE ha completato 4.049 istruttorie, il 99% delle quali ha ricevuto un esito di valutazione entro i 60 giorni previsti dalle Regole Applicative.

L’iniziativa segue di poco la pubblicazione, nella sezione Open Data, dell’elenco dei beneficiari degli incentivi erogati dal GSE con il sistema di incentivazione Conto Termico, con indicazione del nome del beneficiario, l’anagrafica fiscale, la norma a base dell’attribuzione, l’importo del beneficio economico corrisposto, la modalità seguita per l’individuazione del beneficiario

La decisone rientra nella più ampia operazione “Trasparenza” avviata dal Gestore per divulgare, entro i primi mesi del 2016, tutti gli incentivi pubblici erogati anno per anno e riguarda anche il Cip6. On line anche i dati sulle verifiche effettuate sugli impianti alimentati a fonti rinnovabili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui