La riqualificazione energetica del quartiere Brunck a 10 dopo

    A 10 anni di distanza dalla riqualificazione energetica che interessò il quartiere tedesco di Brunck è stata realizzata un’analisi integrata dei risultati ottenuti

    riqualificazione energetica Brunck1(Rinnovabili.it) – A dieci anni dalla riqualificazione energetica che ha interessato il quartiere residenziale di Brunck a Ludwigshafen, in Germania, le società immobiliari tedesche BASF e LUWOGE hanno preso in esame i risultati ottenuti realizzando la prima analisi integrata che ha coinvolto molteplici aspetti su cui si basa il concetto di sostenibilità.

    Edificato attorno agli anni Trenta, il quartiere di Brunck subì gravi danni durante la seconda Guerra Mondiale in seguito ai quali si decise di intervenire per la ricostruzione di oltre 500 unità abitative.

    Nel 1996 le due società immobiliari BASF e LUWOGE avviarono il primo complesso intervento di riqualificazione energetica integrale, arrivando a realizzare otto anni dopo le prime abitazioni in classe A della Germania ottenute da una ristrutturazione.

    Dopo 10 anni di utilizzo le due società hanno perciò deciso di sottoporre il quartiere ad un’attenta analisi individuando pregi e difetti delle soluzioni adottate indagando vari aspetti chiave della sostenibilità:

    • Il livello di consumo di energia per il riscaldamento
    • La valutazione sulle questioni ecologiche e ambientali
    • Il benessere dei residenti (attraverso un sondaggio)
    • L’aspetto qualitativo delle strutture

    riqualificazione energetica Brunck

    Dall’indagine è emerso che le ottime prestazioni ottenute negli anni sono in buona parte merito dell’isolamento termico a cappotto adottato per gli esterni. Si tratta della prima sperimentazione pratica del sistema ETICS, External thermal insulation composite systems, realizzato dalla Basf e composto da pannelli di Neopor, l’innovativo materiale isolante in polistirene espandibile con grafite. Dopo un decennio di distanza dall’installazione il sistema ha mantenuto prestazioni eccellenti, consentendo ai residenti di limitare gli sprechi ed i consumi.

    Lo studio ha perciò confermato le molteplici potenzialità di una pianificazione ben congeniata dimostrando che, applicando contemporaneamente interventi di riqualificazioni energetica, qualità dell’urbanistica, comfort ambientale ed efficienza economica, è possibile ottenere ottimi risultati anche a lungo termine.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui