Inaugurato a Londra il più grande Living Wall della città

    Oltre 10.000 piante, 16 t di terra, 21 m d’altezza per il Living Wall più grande di Londra. Installato sulla facciata di un Hotel a Victoria District il giardino pensile servirà a combattere l’alluvione e l’inquinamento.

    Inaugurato il più grande Living Wall di Londra

     

    (Rinnovabili.it) – La scorsa settimana Londra è stata protagonista dell’inaugurazione di uno dei più grandi “Living Wall“, giardino pensile del mondo, realizzato da Gary Grant per una delle facciate del Rubens at the Palace hotel nel quartiere di Victoria.

     

    Alto 21 metri per una superficie di circa 350 mq, questo immenso Living Wall servirà, secondo il progettista, ad evitare gli allagamenti, a migliorare la qualità del’aria e favorire il ritorno della fauna all’interno della città. Circa 10.000 piante arricchiscono il giardino pensile del Rubens at the Palace hotel tutte esclusivamente approvate dalla Royal Horticultural Society e adatte ad accogliere api, farfalle e uccelli.

     

    Living Wall Londra

     

    L’irrigazione avviene naturalmente grazie ad un sistema di stoccaggio dell’acqua piovana posto sul tetto dell’edificio, associato ad un sistema di micro irrigazione a goccia. Ilserbatoio di raccolta in copertura unito alle 16 tonnellate di terreno del Living Wall daranno un contributo notevole al problema ricorrente dell’allagamento del quartiere Victoria, dovuto alla presenza di numerose superfici impermeabili.

     

    Living Wall Londra1

     

    La scelta della localizzazione del Living Wall non è casuale, ma frutto di numerosi studi condotti sul quartiere dall’organizzazione locale Victoria Business Improvement District (Victoria BID) che ha scelto la facciata dell’Hotel in base alla sue caratteristiche fisiche, all’esposizione, ai venti, alla direzione prevalente delle piogge.

    La manutenzione del giardino pensile sarà ora in mano alla società specializzata Treebox, che assicurerà la sopravvivenza del Living Wall testandone le potenzialità.

     

    Guarda il video della costuzione del Living Wall di Londra