Milano: 8 incontri con le archistar per parlare di architettura urbana

    Cesar Pelli, Libeskind, Chipperfield, Piano, Koolhaas, Grafton Architects, Kazuyo Sejima ed Isozaki, saranno i protagonisti di Mi/Arch: 8 incontro dedicati all’Architettura delle Città.

    Mi-Arch: 8 incontri con le archistar per parlare di sviluppo urbano(Rinnovabili.it) – In occasione della celebrazione dei 150 anni dalla sua fondazione, il Politecnico di Milano ha organizzato Mi/Arch, una serie di incontri durante i quali i grandi nomi dell’architettura contemporanea internazionale racconteranno le idee creative e le possibilità green, per il futuro urbano della città di Milano.

     

    Mi/Arch sarà l’occasione per parlare delle numerose trasformazioni che stanno riguardando il capoluogo lombardo anche in merito all’Expo 2015 e vedrà la partecipazione di alcuni dei più noti nomi dell’architettura internazionale come Cesar Pelli, Libeskind, Chipperfield, Piano, Koolhaas, gli architetti della Grafton Architects, Kazuyo Sejima ed un probabile Arata Isozaki.

     

    Tutti gli incontri saranno gratuiti ed aperti al pubblico sino ad esaurimento posti e permetteranno di mettere a fuoco le potenzialità, i risultati già raggiunti e gli obiettivi in progetto che permetteranno a Milano di trasformarsi in una potenziale smart city.

     

    Gli appuntamenti di Mi/Arch:

    • 6 novembre presso il Salone d’Onore della Triennale con l’architetto con Cèsar Pelli, per parlare tra gli altri progetti anche del masterplan di Porta Nuova-Garibaldi;
    • 13 novembre presso il Campus Bovisa del Politecnico con i due architetti dello studio Grafton ArchitectsYvonne Farrell e Shelley McNamara, che avranno modo di parlare dell’architettura urbana partendo dal loro progetto per l’Università Bocconi (premiato ai World Building of the Year Award nel 2008);
    • 18 novembre in Bovisa appuntamento con Kazuyo Sejima, la prima donna ad aver ricoperto il ruolo di direttore alla dodicesima Biennale di Architettura di Venezia, nonché progettista del nuovo campus Bocconi;
    • 21 novembre all’Edificio Trifoglio del Politecnico di Milano ci sarà Daniel Libeskind, che parlerà prima di tutto del suo famoso progetto per la ricostruzione del World Trade Center di New York, spingendosi poi a parlare della Torre Libeskind e del progetto CityLife per l’ex-fiera;
    • 25 novembre  presso l’Edificio Trifoglio, sarà ospite David Chipperfield per spaziare dai suoi progetti per Berlino fino al Museo delle Culture di Milano
    • 27 novembre sarà il turno dell’unico italiano Renzo Piano che alla Triennale, terrà una lezione sulle sue numerose realizzazioni internazionali ed italiane;
    • 29 novembre al Teatro dell’Arte della Triennale di Milano, appuntamento invece con Rem Koolhaas.

     

    Ogni incontro sarà alle 18 ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.