Scandalo UE: oltre 11 mln di case inutilizzate e 4 mln di senza tetto

    Il Guardian denuncia la presenza di oltre 11 milioni di case inutilizzate in tutta Europa. Solo in Italia gli immobili sfitti e ormai degradati sarebbero oltre 2 milioni

    2 Scandalo UE oltre 11 mln di case inutilizzate e 4 mln di senza tetto(Rinnovabili.it) – E’ un’inchiesta condotta dal Guardian a gridare allo scandalo: in Europa sarebbero oltre 11 milioni le case inutilizzate e sfitte, una cifra che sarebbe sufficiente ad accogliere il doppio dei senza tetto del continente.

     

    Dopo aver consumato senza ritegno ettari ed ettari di territorio per fare spazio alle cementificazioni selvagge, senza rispettare la domanda effettiva del mercato, ci troviamo oggi con un patrimonio edilizio vecchio e ancor peggio abbandonato o inutilizzato.

    Ad aprire la classifica virtuale emersa dall’inchiesta del Guardian è la Spagna, dove oltre 3,4 milioni di case risultano inutilizzate, seguita dalla Francia con 2,4 milioni, un triste terzo posto spetta all’Italia dove il patrimonio edilizio abbandonato si aggira tra i 2,7 ed i 2 milioni di unità, non sono da meno Germania, Portogallo e Regno Unito con rispettivamente 1,8 milioni, 735.000 e 700.000 case oggi vuote.

     

    La maggior parte delle case inutilizzate d’Europa sono paradossalmente parte di villaggi turistici e lottizzazioni costruiti durante il boom edilizio che ha preceduto la crisi finanziaria del 2007-2008, strutture quasi sempre mai utilizzate o occupate.

    1 Scandalo UE oltre 11 mln di case inutilizzate e 4 mln di senza tetto

    Mentre milioni di case restano vuote, la crisi dell’alloggio è diventata ormai una piaga che coinvolge moltissime nazioni, prima fra tutte l’Italia, dove la “guerra tra poveri” sta spingendo intere famiglie disagiate ad occupare abusivamente appartamenti (solitamente di edilizia popolare) già abitati, nella disperata ricerca di un alloggio.

    Secondo le stime della Empty Homes, un’associazione che si batte perché le case inutilizzate vengano messe a disposizione di coloro che sono attualmente senza alloggio, sarebbero circa 4,1 milioni i ‘senza tetto’ in Europa, dove con il termine “senza tetto” non si indicano solo i cosiddetti homeless, ma anche persone comuni trovatesi senza casa a seguito della crisi.

     

    “E ‘incredibile. E’ un numero enorme“, ha sottolineato David Irland, amministratore delegato di Empty Homes, riferendosi agli 11 milioni di case inutilizzate stimate dal Guardian.  “Ci sarebbero abbastanza alloggi sfitti da risolvere definitivamente il problema dei senza tetto”.

     

    Come affermato a più riprese dalle numerose organizzazioni impegnate in questa battaglia, ora dovrebbero essere i governi a rimettere sul mercato gli immobili sfitti, prima che lo stato di abbandono sia tale da non poterli più recuperare. E’ proprio questo un ulteriore problema che aggrava la situazione delle 11 mln di case inutilizzate appartenenti per la maggior parte a ricchi investitori, che hanno comprato  gli immobili nella speranza di poterci guadagnare, ma che sono stati bloccati dalla crisi economica, lasciando gli edifici in un triste stato di degrado ed abbandono. Una recente inchiesta del Guardian ha evidenziato questo stesso problema per i ricchi palazzi di Bishop Avenue a Londra, soprannominata “la strada dei miliardari”, interi edifici rimasti sfitti per oltre un quarto di secolo e che oggi stanno cadendo in rovina.