Un pic-nic sul tetto verde del nuovo museo danese

    Firmato Henning Larsen Architects, il nuovo Moesgaard Museum si sviluppa sotto ad un tetto verde inclinato mimetizzandosi con il paesaggio

    1 Un pic-nic sul tetto verde del nuovo museo danese

     

    (Rinnovabili.it) – Ha aperto al pubblico il nuovo incredibile museo ideato da Henning Larsen Architects per la città di Aarhus (Danimarca) completamente mimetizzato con il paesaggio circostante grazie al tetto verde multifunzionale.

    Posizionato sul lato di una collina nel quartiere di Skade, il giardino pensile che riveste il tetto inclinato del nuovo Moesgaard Museum è stato disegnato dagli architetti danesi come un’estensione del museo stesso, lasciando lo spazio ai visitatori per i pic-nic durante l’estate o per le discese in slittino durante l’inverno.

    4 Un pic-nic sul tetto verde del nuovo museo danese

     

    Essendo parzialmente interrato il museo sfrutta le proprietà del terreno per mantenere costante la temperatura interna limitando gli sprechi energetici ed i consumi. Inoltre tutti e tre i livelli su cui si sviluppa il progetto di Henning Larsen Architects, possono contare sulla massima illuminazione naturale, grazie alle vetrate che si alternano nel tetto verde, creando delle particolari terrazze di erba, muschio e fiori.

    3 Un pic-nic sul tetto verde del nuovo museo danese

     

    Architettura, natura, cultura e storia sembrano convivere in questo progetto che dimostra ancora una volta l’abilità di questi progettisti, nel coniugare le esigenze funzionali con l’impiego di materiali naturali per la realizzazione degli interni.

    5 Un pic-nic sul tetto verde del nuovo museo danese

     

    Destinato ad accogliere l’intera collezione etnografica e preistorica del Paese, il Moesgaard Museum è stato disegnato su diversi livelli e terrazzamenti, quasi a voler rappresentare la stratigrafia degli scavi archeologici, descrivendo le varie fasi dell’evoluzione umana. Come in tutti i progetto di questo team di architetti, l’efficienza e la qualità strutturale sono due componenti imprescindibili che segnano l’intero progetto dimostrando le potenzialità di un’architettura rispettosa dell’ambiente, esteticamente bella e di qualità.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui