European Green Capital 2016: annunciate le 5 città finaliste

Essen (Germania), Lubiana (Slovenia), Nijmegen (Paesi Bassi), Oslo (Norvegia) e Umeå (Svezia), sono le 5 città finaliste del Premio European Green Capital 2016

European Green Capital 2016(Rinnovabili.it) – La Commissione Europea ha annunciato oggi i nomi dei 5 finalisti che concorreranno per il titolo di European Green Capital 2016  ovvero Essen (Germania), Lubiana (Slovenia), Nijmegen (Paesi Bassi), Oslo (Norvegia) e Umeå (Svezia).

 

Il titolo viene annualmente assegnato alla città europea che si è maggiormente impegnata nel raggiungere risultati concreti ed obiettivi fattibili nel campo della sostenibilità ambientale e nella qualità di vita dei cittadini.

Le edizioni passate del premio limitavano la partecipazione alle città con almeno 200.000 abitanti, con gli European Green Capital 2016 il numero minimo di popolazione per partecipare è invece sceso a 100.000 abitanti: una piccola grande rivoluzione che ha aperto le porte del concorso a tutte le piccole realtà che già oggi attivamente impegnate sul fronte della sostenibilità.

I cinque finalisti sono stati scelti da una giuria internazionale a partire da una rosa di 12 candidati tra i quali anche la città di Reggio Emilia, Dabrowa Gornicza (Polonia),  Larissa (Grecia),  Santander (Spagna), Tours (Francia), Saragozza (Spagna), Pitesti  (Romania), sulla base di dodici indicatori:

 

  • cambiamenti climatici: mitigazione e adattamento
  • trasporti locali
  • uso sostenibile del suolo nelle aree verdi urbane
  • natura e biodiversità
  • qualità dell’aria
  • qualità dell’ambiente acustico
  • produzione e gestione dei rifiuti
  • gestione delle risorse idriche
  • trattamento delle acque reflue
  • ecoinnovazione e occupazione sostenibile
  • prestazioni energetiche
  • gestione integrata dell’ambiente

 

“A contendersi il titolo di Capitale verde europea 2016 è un gruppo molto eterogeneo, che vede fianco a fianco città grandi e piccole”, ha sottolineato Janez Potočnik, Commissario europeo responsabile per l’Ambiente. “È incoraggiante vedere la qualità di queste candidature, tutte accomunate dalla coalizione di forze tra autorità locali e cittadini per migliorare l’ambiente urbano e promuovere lo sviluppo sostenibile“.

 

Il prossimo 23 giugno le città rimaste in lizza dovranno presentare alla giuria riunita a Copenaghen, Green Capital 2014, la loro visione futura secondo un progetto d’intenti e obiettivi concreti da realizzare che le possano trasformare in modelli di riferimento per altre città.

La proclamazione ufficiale dell’European Green Capital 2016 avverrà il 24 giugno.