Nissan e-NV200 Evalia: elettrico per il business

Primo veicolo elettrico con omologazione a sette posti, l’e-NV200 Evalia sembra fatto apposta per le esigenze dei servizi shuttle e delle flotte commerciali

NISSAN e-NV200 Evalia 7 posti (11)

 

 

(Rinnovabili.it) – Il segmento “zero emissioni” segna un altro punto a suo favore, grazie all’impegno di Nissan: prima Casa a credere in forma convinta nelle potenzialità della trazione solo elettrica, è quella che oggi grazie alla Leaf domina le vendite del segmento.

Ora Nissan aggiunge un altro importante tassello alla sua strategia: già disponibile nella classica versione a 5 posti, l’e-NV200 Evalia cresce nella disponibilità di seduta per l’equipaggio, arrivando primo assoluto (e per ora senza alternative) a proporsi nella versione a 7 posti.

Lo schema, per chi ha familiarità con le espressioni calcistiche, è un 2-3-2, con seconda e terza fila ribaltabili: questo significa conservare, a fronte comunque di misure esterne compatte e non penalizzanti per la guida fluida anche nel traffico, una potenzialità di carico da furgone.

Basterebbero già queste sole note per identificare l’e-NV200 come il modello elettrico più versatile oggi disponibile sul mercato. Ma c’è, ovviamente, molto altro, ad iniziare dall’autonomia di ben 167 km ottenuta dopo prove uniformi e ripetibili, come previsto dal regolamento europeo E11-101R-011935 e dal ciclo di omologazione NEDC – New European Driving Cycle.

Un valore importante, che dovrebbe contribuire a sfatare il maggiore dei preconcetti riguardanti i veicoli elettrici, visto che autorevoli indagini in Europa confermano come la maggioranza degli spostamenti quotidiani (per il 58%) si svolga entro i 50 km, con un’ulteriore importante quota (24%) che arriva a 100, mentre il restante 10% tocca i 150 e solo un residuale 8% percorre 200 km giornalieri.

 

NISSAN e-NV200 Evalia 7 posti (76)

 

Quindi l’e-NV200 rientra pienamente nel range d’uso della clientela europea, in particolare proponendosi a quelle realtà di business legate alle realtà turistiche più evolute e complesse che prevedono l’impiego di veicoli come shuttle da e per gli aeroporti, con ingresso in zone ZTL e parcheggio in aree riservate. Clienti professionali, aziende, società di shuttling a cinque stelle ed hotel, saranno senz’altro sensibili alle qualità dell’NV200 elettrico, che assicura ridotti costi di gestione e di rifornimento che lo rendono fortemente competitivo rispetto a un veicolo diesel, visto che riduce fino al 41% i costi di gestione e manutenzione, con risparmio di circa 1.500 euro in un anno. I dati esibiti da Nissan dimostrano che percorrendo 100 km, con l’e-NV200 il costo di rifornimento è di soli 4 euro contro i 9 di un diesel tradizionale. Se poi si aggiunge l’accesso ZTL e la sosta in ricarica gratuiti, gli incentivi all’acquisto previsti in diversi comuni italiani, l’ingresso in fasce orarie protette e il parcheggio nelle fasce blu gratis, i vantaggi sono consistenti e permanenti.

 

Quindi, anche senza avere a cuore i benefici ambientali per la totale assenza di emissioni acustiche e atmosferiche, scegliere l’e-NV200 significa investire in un veicolo che assicura un concreto risparmi sui costi vivi dei gestione e con minori preoccupazioni anche dal punto di vista della manutenzione, grazie alla maggiore efficienza e ridotte componenti che servono ad un motore elettrico rispetto ad un classico propulsore termico.

 

 

 

Modernissimo e polivalente

Equipaggiato con un motore derivato dalla Leaf, con batterie al litio ricaricabili all’80% in meno di 30 minuti grazie al sistema di ricarica rapida con tecnologia CHAdeMO, l’e-NV200 ha ingombri esterni compatti, ma capacità di trasporto ai vertici della categoria: vano di carico da 2,94 metri cubi, portata utile di 579 kg. Il complesso delle batterie, posto sotto il pianale, non interferisce sulla funzionalità e il pieno utilizzo dello spazio interno. Un sofisticato sistema telematico consente controllo e gestione a distanza tramite smartphone, tablet o PC, mentre il navigatore di bordo visualizza le zone raggiungibili in base all’autonomia e tutte le stazioni di ricarica disponibili.

 

 

Per aumentare il comfort, la versione 7 posti è dotata di un sistema aggiuntivo di aria condizionata per le file posteriori, per garantire una temperatura interna più piacevole. Chi ha invece l’esigenza di trasportare carichi e usa solo occasionalmente i 7 posti, può optare per e-NV200 BUS, la versione combinata.

Con tutte le tre file in posizione, e-NV200 7 posti ha una capacità di carico di 870 litri, mentre con la seconda fila di sedili spostata e piegata in avanti e sesto e settimo sedile ripiegati e spostati lateralmente, e-NV200 offre un vano di carico di 2,94 m3, ampio a sufficienza per trasportare tre biciclette con le ruote montate.

I prezzi chiavi in mano partono dall’allestimento Bus Visia con 28.218 euro per coloro che scelgono la comodità del noleggio della batteria e 34.118 per chi acquista il veicolo e la batteria a titolo definitivo; i modelli al top di gamma, vale a dire le versioni Tekna, hanno invece un listino di 34.200 e 40.100 euro.

 

Dinamica impeccabile

In omaggio alla natura eco-sensibile del nuovo veicolo, in occasione del primo test dinamico di e-NV200 Evalia 7 posti, Nissan ha studiato un percorso all’insegna del turismo sostenibile, con tappe dall’interesse storico e naturalistico: il resort a cinque stelle di QC Terme a Fiumicino, l’Oasi del WWF Macchiagrande a Maccarese e lo stabilimento balneare eco-integrato Waterfront Beach di Focene. Dalla tutela e dalla conservazione della natura della fascia costiera tirrenica, alla cura della persona con percorsi benessere e cibi biologici, fino all’impiego di materiali naturali e soluzioni energetiche a impatto zero per le costruzioni, queste tre strutture rappresentano il connubio perfetto tra design, eleganza, rispetto per l’ambiente, turismo eco e praticità.

Dotato di cambio automatico e di una comoda posizione di guida rialzata, e-NV200 si fa condurre in punta di dita, con uno stile agile e senza stress: il motore elettrico, con tutta evidenza, esercita benefici effetti anche su chi guida.

La purtroppo breve presa di contatto dinamica (ma ci ripromettiamo di sottoporre presto l’e-NV200 ad un test più impegnativo e probante), oltre ovviamente alle note qualità tipiche di tutti gli elettrici come la disponibilità immediata della coppia e la silenziosità di marcia, ha messo in risalto ottima tenuta di strada per via del baricentro accentrato, direzionalità impeccabile, precisione d’inserimento in curva, sterzo diretto e privo di reazioni anomale. E disattivando la posizione Eco, il motore mostra un bel brio, non facendo assolutamente rimpiangere altri tipi di prospulsore.

L’unica perplessità (a parte il fastidio della spia sempre accesa sul cruscotto che segnalava l’apertura della porta invece regolarmente chiusa) riguarda l’impianto frenante ci è sembrato dotato di poca grinta, ma è un’impressione che va verificata.

 

NISSAN e-NV200 Evalia 7 posti EASY (7)

 

Servizi di consulenza integrata

Acquistando un veicolo Nissan 100% elettrico si può scegliere una delle soluzioni EASY, brand nato dalla collaborazione tra Nissan e FCS Mobility, che prevede tecnologie di ricarica all’avanguardia, consulenti specializzati dalla fase di pre-vendita al post-vendita e una garanzia sulle batterie prolungata a 7 anni o 140.000 km.

Tra le tecnologie innovative, merita una menzione il Wallbox, sistema di ricarica da parete sviluppato in 4 tipologie. Per potenze domestiche base, la Domus e la Domus con cavo, entrambi da 3 kW; per potenze disponibili maggiori, la Work e la Work con cavo, da 6 kW. Le prime due consentono la ricarica del veicolo elettrico in circa 8 ore, le ultime due in 4 ore, purché la vettura sia equipaggiata con caricabatterie di bordo da 6 kW, mentre un pratico contabilizzatore consente di controllare in ambito domestico o condominiale i kWh consumati e quindi l’addebito del consumo energetico utilizzato.

 

NISSAN e-NV200 Evalia 7 posti EASY (9)

 

Appuntamento a Parigi

Il Nissan e-NV200 Evalia 7 posti sarà protagonista in una prossima occasione di grande impatto sociale: l’Alleanza Nissan-Renault sarà partner ufficiale della Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima (COP21) che si terrà a Parigi dal 30 novembre all’11 dicembre di quest’anno. In quella occasione l’Alleanza metterà a disposizione una flotta di 200 veicoli 100% elettrici per il trasferimento dei delegati nei diversi siti della conferenza.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui