A Parigi parte P’tit Vélib, il bike sharing per bambini

La capitale francese è la prima città ad aver esteso il programma di noleggio bici anche ai bambini dai 2 agli 8 anni

A Parigi parte P'tit Vélib, il bike sharing per bambini

 

(Rinnovabili.it) – Parigi ha deciso di portare sulle due ruote anche i bambini. Ecco perché dopo Velib, il sistema di noleggio di biciclette disponibile in tutta la capitale dal 2007, l’amministrazione comunale ha lanciato P’tit Vélib, programma di bike sharing dedicato ai bambini tra i 2 e gli 8 anni. Parigi è convinta infatti, che il programma che definisce come il primo del suo genere al mondo, permetterà ai giovani parigini di familiarizzare con il trasporto ecologico incoraggiando nel contempo una nuova generazione a scoprire il piacere di andare in bicicletta, “perché le buone abitudini iniziano presto”. La rete di P’tit Vélib’ ha già messo a disposizione per i piccoli cicloamatori, in 5 zone di ritiro, 300 biciclette, divise però per quattro modelli per venire incontro alle differenti età ed altezze dei bambini: si va da una bici piccolissima senza pedali ad una  grande con 3 marce.

 

Disegnate e prodotte dalla JCDecaux, le biciclette sono fornite con tanto di casco e in caso di necessità con rotelline di sostegno laterali. I prezzi variano: 4-6 euro ogni ora, 12 euro l’intera giornata. “P’tit Vélib’ è un altro passo verso l’apertura della nostra città ai bambini che vivono qui o ci vengono di passaggio – ha commentato il sindaco, Anne Hidalgo – Iniziare i più piccoli a questo sistema di trasporto ecologico e conviviale ci aiuterà a rendere la Parigi del futuro più pulita e condivisa”.