Con Renault Twizy Cargo il trasporto merci diventa green

La piccola city elettrica di Renault diventa una valida alternativa per le consegne merci. Il sedile posteriore della Twizy ha lasciato posto ad un bagagliaio da 75Kg

renault twizy cargo(Rinnovabili.it) – Agile nel traffico, monoposto e a zero emissioni. Queste le caratteristiche del nuovo prodotto Renault, che con Twizy Cargo spera di riuscire ad aiutare le imprese a ridurre i costi e l’impatto ambientale dei trasporti e della logistica. Sostituendo il sedile posteriore con un vano porta bagagli la nuova EV ha come obiettivo sostituire i classici furgoni bianchi utilizzati per il trasporto merci, proponendosi come alternativa green.

 

Sfruttando un questo mix di tecnologia e ecologia effettuare le consegne merci sarà comodo e veloce grazie alla possibilità offerta dal retro della macchina che è in grado di trasportare, grazie al portellone che si apre a 90 gradi, un carico di massimo 75 kg (180 litri).

Leggermente più costosa di una Twizy a due posti, secondo la Renault la macchina farà certamente strada non appena i commercianti si renderanno conto del vantaggio e del risparmio di affidarsi ad una monoposto elettrica abbandonando le consegne in bicicletta o i furgoni inquinanti.

La Twizy Cargo è in grado di arrivare alla velocità massima di 56 miglia orarie e percorrere con un pieno di energia circa 50 miglia con la possibilità di brandizzare la vettura in modo da pubblicizzare anche l’azienda.