Auto elettriche usate, in Italia +130% in 12 anni e 6000 euro di risparmio a famiglia

Un rapporto di Transport & Environment calcola che la completa decarbonizzazione delle flotte in leasing entro il 2030 metterebbe sul mercato dell’usato europeo 21 mln di veicoli in più in 12 anni. Il 154% in più rispetto allo scenario attuale. Per l’Italia significa 3,3 mln di auto elettriche usate in più e a prezzi accessibili

Auto elettriche usate: decarbonizzare il settore del leasing, chiave della transizione
Foto di Michael Fousert su Unsplash

In Italia, il mercato dell’usato è 3,5 volte più grande di quello delle auto nuove

(Rinnovabili.it) – Il settore del leasing potrebbe aggiungere quasi 20 milioni di EV al mercato dell’usato entro il 2035. Dando così la possibilità a molte famiglie a medio e basso reddito di passare all’elettrico. La condizione? Le 7 principali multinazionali devono decarbonizzare la loro flotta entro il 2028, e il resto del settore per fine decennio. Si avrebbe così un mercatoeuropeo delle auto elettriche usate di 51 mln di veicoli contro i 33 mln dello scenario attuale. In Italia, al 2035 si arriverebbe ad un totale di 5,8 milioni di auto elettriche disponibili sul mercato dell’usato: 3,3 milioni in più rispetto allo scenario base

Lo ha calcolato Transport & Environment, l’associazione ambientalista paneuropea che monitora la transizione all’elettrico nel settore dei trasporti. Nel suo ultimo rapporto, T&E mostra quale può essere il ruolo del settore del leasing nel trainare l’elettrificazione dei veicoli privati e la loro diffusione capillare. Un ruolo cruciale perché permette di avere in breve tempo a disposizione veicoli a zero emissioni e in fasce di prezzo accessibili a gran parte della popolazione.

Leggi anche Cosa frena davvero la diffusione di auto elettriche in Italia?

Già oggi, 8 europei su 10 comprano un’auto di seconda mano. Una scelta trasversale: l’usato attira il 90% delle famiglie con reddito medio-basso, ma anche il 62% di quelle con reddito alto. In Italia, il mercato dell’usato è 3,5 volte più grande di quello delle auto nuove. Su questo sfondo va letto il possibile ruolo del leasing nell’aumentare la quota di auto elettriche usate disponibili.

“Le società di leasing possiedono milioni di auto che dopo un periodo di possesso piuttosto breve (tipicamente 36/48 mesi) vengono rivendute sul mercato di seconda mano. Ogni anno circa 4,6 milioni di autovetture che entrano nei mercati dell’usato dell’UE provengono dal settore del leasing. Le loro flotte sono pertanto il bacino primario da cui si costituisce tale mercato”, sottolinea T&E. “Una rapida transizione del leasing equivarrebbe alla possibilità per milioni di consumatori e famiglie di accedere a una mobilità finalmente pulita: veicoli elettrici più economici, con la possibilità di risparmiare migliaia di euro ogni anno”. Circa 6.000 euro in 7 anni in Italia. Nel caso italiano, la decarbonizzazione delle flotte in leasing entro il 2030 porterebbe a un aumento del 130% delle auto elettriche usate immesse sul mercato tra il 2024 e il 2035. In termini assoluti parliamo di 300mila veicoli aggiuntivi al 2030 rispetto allo scenario di base, 3,3 milioni al 2035 e 4,5 milioni nel 2040.

leggi anche Quando conviene comprare un’Auto Elettrica?

Articolo precedenteEcodesign: da luglio 2025 nuova etichetta energetica per le asciugatrici
Articolo successivoDecarbonizzazione edifici UE ancora fuori strada, nel 2020 emissioni cresciute del 18%

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Leave the field below empty!