CircOLIamo Estate: domani l’ultima tappa

Si chiude questo week end il tour della campagna educativa itinerante di COOU, che ha coinvolto numerosi giovani in momenti di educazione ambientale

CircOLIamo Estate: domani l’ultima tappa(Rinnovabili.it) – Un viaggio lungo le coste dell’Italia per insegnare ai più piccoli, e non solo, l’educazione ambientale e la giusta gestione degli oli usati. Con la tappa di Lignano Sabbiadoro si chiude CircOLIamo Estate, la campagna educativa itinerante organizzata dal Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati (COOU), in collaborazione con Legambiente, che dallo scorso 28 giugno ha portato il gioco e il divertimento sulle spiagge italiane per insegnare soprattutto ai più giovani il rispetto del mare e dell’ambiente. Undici le tappe della campagna e nove le regioni d’Italia attraversate all’insegna della difesa dell’ambiente grazie al contributo del Consorzio, che dal 1884 si occupa della raccolta e del riciclo degli oli lubrificanti usati su tutto il territorio nazionale.

 

Domani e dopodomani CircOLIamo Estate approderà alla nota località di mare friulana e la mattina, presso la “Terrazza a Mare”, proporrà lezioni incentrate sull’importanza della difesa dell’ecosisitema e sui comportamenti corretti da tenere in vacanza per salvaguardare la salute delle spiagge e del mare; nel pomeriggio, invece, ci sarà spazio per le attività ludiche, con “Il gioco dell’olio” (una specie di Gioco dell’Oca, ma incentrato sulla corretta gestione degli oli usati) e con la pista professionistica di slot car. La speranza degli organizzatori di CircOLIamo Estate è che i giovani imparino da subito a rispettare l’ambiente e i propri territori.

 

«L’educazione ambientale – ha detto la responsabile della Comunicazione del COOU, Elena Susini – rappresenta da sempre una delle mission principali del COOU, e siamo convinti che solo insistendo oggi sui giovani, che sono gli adulti di domani, riusciremo a preservare in futuro l’ambiente che ci circonda».

 

Solo nel Friuli Venezia Giulia, il Consorzio lo scorso anno ha raccolto 3.985 tonnellate di oli lubrificanti usati, 1.911 delle quali nella provincia di Udine.