• Articolo Piacenza, 14 febbraio 2013
  • Lavare senza l’acqua si può!

  • Lavare senz’acqua. La nuova frontiera del pulito passa attraverso il risparmio idrico e la tutela ambientale garantendo igiene e sicurezza

(Rinnovabili.it) – Lavare senza acqua. Ecco la nuova frontiera dell’ecologia, il detersivo Waterless, che elimina completamente il consumo della preziosa risorsa pur garantendo il perfetto lavaggio delle superfici. Completamente biodegradabile perché composto da distillati di erbe ed acidi naturali, permetterà di risparmiare l’acqua normalmente usata per il risciacquo e abbattere contemporaneamente l’impatto ambientale che deriva dall’impiego di detergenti visto che non contiene sostanze chimiche né tensioattivi.

L’idea di Waterless è venuta alla Airbank, e si presta al lavaggio di tutte le superfici lavabili, dai moduli fotovoltaici fino alle automobili.

“Non potevamo che scegliere questo nome per un prodotto che non ha eguali sul mercato” ha dichiarato Gloria Mazzoni, General Manager di Airbank. “Senza rinunciare alle prestazioni, Waterless difende l’Ambiente evitando l’immissione in natura dei residui chimici e lo spreco di enormi quantità d’acqua solitamente utilizzate per il lavaggio di flotte aziendali, imbarcazioni o qualsiasi altra superficie lavabile industriale. Inoltre è completamente naturale e biodegradabile, e questo lo rende un prodotto interessantissimo sotto ogni punto di vista, anche quello puramente economico. Siamo sicuri che questa sarà una vera rivoluzione”.